Quantcast

Situazione rifiuti abbandonati a Catanzaro Sud: sopralluogo dell’assessore all’ambiente e della polizia locale

Cavallaro: situazione migliorata negli ultimi due mesi ma c'è ancora molto da fare

Un lungo e approfondito sopralluogo in parte della zona sud della città è stato eseguito dall’assessore all’Ambiente Domenico Cavallaro e dal nucleo Ambiente della Polizia locale per verificare la situazione in merito all’abbandono di ingombranti e rifiuti di ogni genere. L’attenzione del delegato di giunta e dei vigili guidati dal tenente colonnello Salvatore Tarantino si è concentrata in particolare nelle zone di Aranceto e viale Isonzo.

Nel corso dell’azione di monitoraggio, i rappresentanti del Comune hanno preso atto della necessità di rimuovere le carcasse abbandonate di una decina di auto, per cui sono state avviate le necessarie procedure burocratiche, e hanno demandato alla Sieco la raccolta dei rifiuti ingombranti abbandonati illecitamente in più punti di quei territori.

“La situazione – ha sottolineato Cavallaro – non ha ancora raggiunto le più adeguate condizioni di decoro e pulizia possibili, però negli ultimi due mesi, in seguito alle tante operazioni di bonifica eseguite fra Aranceto e viale Isonzo, abbiamo potuto notare un certo ed evidente miglioramento che denota l’impegno dei cittadini nel contribuire e collaborare con l’amministrazione comunale e con la società che gestisce la raccolta dei rifiuti. C’è ancora molto da fare – ha concluso l’assessore all’Ambiente -, ma ringrazio i residenti per quanto fatto finora e li invito a continuare così, tenendo comunque alta la guardia e segnalando immediatamente eventuali abusi: piano piano, con l’aiuto di tutti, possiamo riuscire a centrare altri importanti risultati”.