Quantcast

Don Mimmo, il Vescovo che porta pane e coperte ai senza fissa dimora

“La povertà non è una categoria ma un volto, una storia, una persona"

Ha portato pane e coperte ai senza fissa dimora. Fa già notizia don Mimmo Battaglia, il nuovo Vescovo di Napoli, che due sere fa  insieme con gli operatori della Caritas, è uscito dall’Episcopio per andare a distribuire coperte e pane ai senza fissa dimora che stazionano nei pressi della Galleria, vicino al teatro San Carlo. Ne dà notizia cronachedellacampania.it dopo che lo stesso don Mimmo ne ha discusso nell’omelia di ieri. Ho visto qualcosa di davvero incredibile – ha aggiunto l’arcivescovo – Vi dico che la povertà non è una categoria ma è un volto, una storia, una persona. E quei volti, quelle persone sono una provocazione continua nella nostra vita”. “Non erano solo fratelli immigrati – ha spiegato ancora – ma tante persone di cui ricordo il nome, l’età. E la presenza di tanti poveri in mezzo a noi non è frutto del caso. Le nostre comunità hanno bisogno di una presa di responsabilità condivisa”.