Quantcast

Botricello, va in pensione il “medico di tutti”

Saluti e ringraziamenti per il dottor Pasquale Gallucci

Quando un lavoro è qualcosa in più di una professione, a parlare sono i numeri che indicano la strada della vocazione. Come quelli del medico di famiglia di Botricello e Cuturella  Pasquale Gallucci: mai un giorno di assenza in 42 anni e mezzo di servizio.

Ieri, a omaggiare il dottore in quiescenza, anche segretario regionale della federazione italiana dei medici di famiglia, non solo la comunità di Botricello, ma anche quella della piccola frazione Cuturella di Cropani. Pasquale Gallucci ha proferito belle parole  tra scroscianti applausi e tantissimi visi conosciuti: “ Non sono più medico condotto, ma resto come  medico e come cittadino  a disposizione della mia comunità e di chi mi ha conosciuto ”.

L’associazione “Un cuore per Botricello”, responsabile Sara Mercurio,  ha sottolineato la spiccata etica del lavoro  dello stimato medico con una targa e una pergamena.