Quantcast

Scultura del Ciaciu, pronte diverse soluzioni per l’esposizione

Incontro con Morelli previsto per la prossima settimana

Il Presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni ha annunciato che sono pronte diverse soluzioni per l’esposizione della scultura del Ciaciu donata al Comune.

“‘U Ciaciu rappresenta una delle espressioni più autentiche della storia e della tradizione artistica catanzarese che, dopo la sua scomparsa, merita di essere ricordata e rinnovata in un connubio ideale con la città. Credendo fortemente in questo obiettivo, – ha detto Polimeni –  fatto proprio anche dal sindaco  Sergio Abramo e dall’assessore alla cultura Ivan Cardamone, negli ultimi anni ho intrapreso con il curatore e critico d’arte Stefano Morelli una collaborazione fattiva nella volontà condivisa di valorizzare il ricco patrimonio artistico di “mastro Saverio”. Ricordo l’impegno comune che ha consentito di esportare i suoi lavori alla Expo di Milano, con la “benedizione” del grande Vittorio Sgarbi. E diverse sono state le iniziative, pubbliche e private, che hanno celebrato l’inconfondibile estro del Ciaciu. Per questo motivo, la donazione al Comune della scultura inedita “Profilo dell’anima” da parte di Morelli non é rimasto assolutamente un gesto caduto nel dimenticatoio”.

“Le limitazioni causate dall’emergenza Covid, – si legge nella nota di Polimeni – che hanno bloccato tutta la programmazione di eventi culturali ed espositivi, hanno di fatto rallentato l’iter volto a garantire la giusta collocazione all’aperto dell’opera. Ma vogliamo rassicurare Morelli che, al più presto, troveremo la migliore soluzione possibile per concludere positivamente questo percorso. E lo vogliamo fare condividendo con lui le idee già in cantiere in occasione di un incontro, da tenere nella prossima settimana, insieme al sindaco Abramo e all’assessore Cardamone. Il mondo del Ciaciu é un patrimonio della città e l’amministrazione comunale renderà il doveroso tributo alla sua memoria con l’esposizione permanente dell’opera scultorea”.