Quantcast

Bar frequentato dai pregiudicati, il Questore lo chiude per 10 giorni

Nel quartiere Santa Maria, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza

Più informazioni su

    Frequentato da pregiudicati e teatro di una rissa. Per questi motivi il Questore di Catanzaro, a seguito dei controlli della Pasi, ha disposto la chiusura di un bar a Santa Maria, per dieci giorni e ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

    In occasione di diversi controlli effettuati dai poliziotti della Squadra Volante e dai militari dell’Arma dei Carabinieri, era stata accertata la costante presenza, quali avventori, di persone pregiudicate per diverse tipologie di reati concernenti le armi, contro la persona e il patrimonio nonché in materia di stupefacenti.

    Nel mese di dicembre scorso, inoltre, l’area antistante il locale è stata teatro di una rissa che ha richiesto l’intervento dei militari dell’Arma Carabinieri che, nella circostanza, avevano arrestato uno dei rissanti. Nello stesso arco temporale, dinanzi all’esercizio in parola, venivano, altresì, accertate, da parte di avventori, violazioni amministrative per l’inosservanza alle norme relative agli assembramenti e all’uso delle mascherine.

    Dopo l’istruttoria curata dalla Pasi, il Questore della provincia di Catanzaro, Mario Finocchiaro, quale Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, ha firmato il provvedimento di sospensione della licenza per 10 giorni al fine di tutelare la sicurezza pubblica e prevenire ulteriori criticità; infatti, l’eventuale reiterazione dei fatti che hanno dato luogo alla sospensione determineranno più gravi provvedimenti preventivi che potranno giungere anche alla revoca definitiva della licenza di pubblico esercizio.

    Più informazioni su