Quantcast

Centro per l’impiego: sopralluogo del presidente del consiglio Marco Polimeni

In un momento così critico per il mondo del lavoro – ha detto il presidente del Consiglio -, è estremamente importante che il Centro per l’impiego del capoluogo della Calabria abbia  le possibilità per espletare con la massima efficienza le proprie funzioni"

Più informazioni su

Il presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni ha eseguito, su indirizzo del sindaco Abramo, un sopralluogo nei due locali del centro per l’impiego di Catanzaro. Affiancato da Ivano Marino (tecnico staff sindaco), Polimeni ha incontrato la responsabile ad interim della struttura, Rita Miscioscia, per ricevere informazioni dettagliate su una serie di questioni relative ai servizi erogati.

“In un momento così critico per il mondo del lavoro – ha detto il presidente del Consiglio -, è estremamente importante che il Centro per l’impiego del capoluogo della Calabria abbia  le possibilità per espletare con la massima efficienza le proprie funzioni”.  La prima questione, che riguarda direttamente gli edifici di proprietà comunale che ospitano il Centro per l’impiego, si è incentrata su eventuali esigenze logistiche e di manutenzione.

L’altra, anche più importante, è legata invece alla disponibilità di personale del Centro, che risulta fortemente sottodimensionato non solo rispetto a Comuni dalle dimensioni e dalle necessità simili, ma anche nei confronti di cittadine più piccole.Il presidente ha pertanto lanciato un appello alla Regione, che detiene le competenze dei centri per l’impiego in tutta la Calabria, per incrementare “nel minor tempo possibile”,

Il personale in servizio a Catanzaro: “A Cosenza, tanto per fare un esempio, gli impiegati sono 60  circa fra dipendenti regionali e Azienda Calabria lavoro, a Reggio Calabria 60 tutti dipendenti regionali, Paola ne ha circa 40, a Catanzaro fra dipendenti regionali e Calabria lavoro sono appena 13: è evidente la discrepanza fra dotazioni organiche sufficienti e quella, ampiamente insufficiente, del capoluogo. Facendomi portavoce delle legittime preoccupazioni dell’amministrazione Abramo e dello stesso sindaco, mi auguro che il dirigente regionale Cosentino individui la strada più sicura e rapida per consentire anche al Centro per l’impiego di Catanzaro di avere una dotazione di personale adeguata alla grande mole di servizi da erogare quotidianamente: solo così – ha concluso – gli uffici di Catanzaro riusciranno a dare tutte le risposte di cui ha bisogno la gente in cerca di lavoro”.

Più informazioni su