Quantcast

Ente nazionale per il microcredito, avviso per individuare i soggetti attuatori dell’accordo

Le domande potranno essere presentate per mezzo della procedura di accreditamento dovrà essere eseguita esclusivamente attraverso la piattaforma

Più informazioni su

Nell’ambito della collaborazione fra l’amministrazione comunale guidata da Sergio Abramo e l’Ente nazionale per il microcredito, l’assessore Danilo Russo ha sottolineato l’importanza dell’avviso pubblico per l’individuazione di soggetti attuatori per la realizzazione dell’Accordo di  collaborazione istituzionale tra Anpal ed Ente nazionale per il microcredito (Enm) finalizzato alla formazione e all’accompagnamento all’autoimprenditorialità dei giovani Neet, su tutto il territorio nazionale, attraverso un percorso formativo mirato e personalizzato che conduca alla definizione di un’idea di impresa. L’obiettivo è quello di agevolare i giovani consentendo loro un più rapido accesso alla presentazione della domanda di finanziamento al fondo Selfiemployment o misure analoghe.

“Si tratta di un avviso pubblico che si inserisce nel più ampio contesto del potenziamento dello Sportello per il microcredito attivato anche dal Comune di Catanzaro”, ha spiegato Russo.

Per assicurare qualità ed efficienza all’intervento, l’Enm si avvarrà di una rete di soggetti pubblici e/o privati, esperti nella formazione, individuati per ciascuna regione, che possano offrire percorsi personalizzati e mirati a vantaggio dei giovani.

“La sinergia che il Comune, grazie alla lungimiranza del sindaco Sergio Abramo, ha attivato ormai da anni con l’Ente nazionale per il microcredito, ha consentito di ottenere importanti risultati in termini di auto-impiego che, purtroppo, a causa della pandemia da Covid 19 rischiano di essere vanificati. Questa ulteriore opportunità offerte dall’Ente nazionale in collaborazione con Anpal permetterà di avere nuovi enti certificati per la formazione dei giovani imprenditori del futuro”.

Info utili

Le domande potranno essere presentate per mezzo della procedura di accreditamento dovrà essere eseguita esclusivamente attraverso la piattaforma

https://accreditamento.diventaimprenditore.eu/neet/.

Cos’è Yes I startup?

Yes I Start Up è un percorso gratuito di formazione all’autoimpiego che ti fornisce le competenze necessarie a trasformare un’idea imprenditoriale in realtà.  Si rivolge a giovani Neet (giovani che non studiano, non lavorano e non frequentano percorsi di formazione professionale), tra i 18 e i 29 anni. Consiste in un percorso formativo all’imprenditorialità con corsi mirati a trasmettere le competenze necessarie per costruire la propria startup, dalla creazione del business plan alla preparazione della documentazione richiesta per avviare l’attività. Yes I Start Up è disponibile in tutte le regioni italiane, con la stessa modalità, grazie alla formazione omogenea dei docenti

Più informazioni su