Quantcast

Vaccini, salito al 61,6% il tasso di somministrazione

La quota maggiore è andata ad operatori sanitari e sociosanitari  inseriti nella prima fase insieme a personale non sanitario e agli ospiti delle strutture residenziali

E’ salito al 61,6% il tasso di somministrazione dei vaccini anti Covid in Calabria ma la regione resta sempre ultima per numero di dosi utilizzate. Secondo i dati aggiornati alle 15.30 dell’Agenzia italiana del farmaco sono state utilizzate 119.224 dosi delle 193.580.

La quota maggiore è andata ad operatori sanitari e sociosanitari  (65.508) inseriti nella prima fase insieme a personale non sanitario (24.202) e agli ospiti delle strutture residenziali (9.541). Riguardo alle categorie della seconda fase, 15.113 dosi sono andate agli over 80, 4.684 alle forze armate e 176 al personale scolastico.  Sul sito dell’Agenzia del farmaco non viene riportato quante persone abbiamo ultimato il ciclo vaccinale con la seconda dose.