Quantcast

Sabato 20 marzo riprende la vaccinazione anticovid a Marcellinara

Il Sindaco: “ma con nemmeno 20 dosi a settimana quando finiremo?”

Sabato 20 marzo, dopo l’avvio di una settimana fa, riprendono le vaccinazioni anticovid per gli ottantenni e ultraottantenni a Marcellinara presso i locali del Poliambulatorio Comunale di Via Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Le rassicurazioni fornite nei giorni scorsi dall’ASP di Catanzaro portano ad una nuova, esigua, consegna di vaccini ad uno dei medici di medicina generale del centro dell’Istmo.

“Quello che si sta manifestando – ha evidenziato con amarezza il Sindaco di Marcellinara Vittorio Scerbo – nonostante le rassicurazioni, è solo un pesantissimo ritardo nell’approvvigionamento delle dosi necessarie per vaccinare tutti gli ottantenni ed ultra ottantenni delle nostre comunità. Riprendiamo dopo una settimana per somministrare 18 dosi, ma così facendo quando finiremo? Come possiamo dire di agire a tutela dei nostri anziani e delle persone più fragili ed a rischio?” “Allo stesso tempo – ha proseguito il Sindaco Vittorio Scerbo – non si mettono nelle condizioni i medici di operare con tranquillità perché sono costretti, causa l’esigua assegnazione, a dover spiegare ai propri assistiti il perché di una mancata o posticipata vaccinazione, nonostante gli organi di informazione ripetano quotidianamente la necessità di azioni capillari per vaccinare il più possibile, come anche spiegato dal nuovo Commissario Straordinario Generale Figliulo”.

“Ci auguriamo per questo che Commissario Ad Acta, Presidente della Regione e Delegato regionale all’emergenza covid agiscano in fretta, per i giusti approvvigionamenti di dosi, con equità e ragionevolezza,  per tutti gli aventi diritto con priorità. La terza ondata del virus spaventa e la vaccinazione capillare è un’urgenza!”