Quantcast

Piano vaccinale, Pitaro chiede di inserire i soggetti affetti da malattie neurodegenerative

Istanza indirizzata al delegato per l’emergenza Covid, Fortunato Varone

“Nel piano vaccinale elaborato per le fasce deboli maggiormente esposte al rischio di contrarre il Covid sono stati inopinatamente esclusi coloro che sono colpiti da malattie neurodegenerative come l’alzheimer e altre forme di demenza, nonostante le loro conclamate e manifeste fragilità. Una grave omissione che lascia prive di difesa contro il virus, con tutto ciò che ne deriva e con effetti fatali conseguenti al contagio, persone che per la forza e la pervicacia della malattia dovrebbero essere tutelate con più attenzione”.

A dirlo è il consigliere regionale Francesco Pitaro che questa mattina ha presentato al delegato per l’emergenza Covid dottor Fortunato Varone un’istanza in cui chiede che vengano inseriti nel piano vaccinale i soggetti affetti da malattie neurodegenerative come l’alzheimer e altre forme di demenza. “È bene che ciò avvenga in via immediata e prioritaria – conclude Pitaro condividendo il disappunto di Elena Sodano, presidente dell’Associazione RaGi – per tutelare anche i familiari e gli operatori che stanno, per necessità, permanentemente al fianco dei soggetti portatori di tale invalidante malattia”.