Quantcast

Sedicenne arrestato con l’accusa di spaccio, resta in carcere all’esito dell’udienza di convalida del fermo

La Squadra Volante aveva fermato il giovane a via Teano con droga e soldi

Resta in carcere il sedicenne arrestato nei giorni scorsi dagli agenti della Squadra Volante agli ordini del vicequestore Giacomo Cimarrusti, impegnati nei servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti potenziati dal Questore Mario Finocchiaro.

Hanno trovato quindi pieno riscontro nelle decisioni dell’autorità giudiziaria, le risultanze dei controlli degli agenti della Squadra volante.

Il ragazzo infatti, durante un controllo in un’abitazione in Via Teano, era stato trovato in possesso di una cospicua quantità di marijuana, pari a 491.84 grammi, occultata in un involucro ricoperto di nastro adesivo da pacchi, mentre in un armadio è stata rinvenuta una bilancia di precisione digitale

Il ragazzo, nonostante la giovane età, veniva trovato in possesso di 432,00 euro suddivisi in banconote e monete di vario taglio, verosimilmente provento di spaccio.

Il giovane era stato condotto presso il centro di prima accoglienza del Penitenziario Minorile di Catanzaro, in attesa dell’udienza di convalida, a seguito della quale è stata disposta per lui la detenzione in carcere.