Quantcast

Deceduto Salvatore Perri, docente della Magna Graecia. La Procura di Cosenza dispone autopsia

L'uomo aveva ricevuto il vaccino due settimane prima, ma non è possibile al momento verificare alcun nesso tra questo e la tragica fine

Più informazioni su

Solo l’autopsia chiarirà i motivi della morte di Salvatore Perri, docente di Politica economica dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. Il professore aveva 45 anni e due settimane fa aveva ricevuto il vaccino anti Covid. Ma non c’è nessuna immediata evidenza di un possibile collegamento tra la somministrazione del vaccino e la tragica fine dell’uomo, che, sempre secondo le prime notizie, sarebbe stato colpito da un infarto.

Il docente è deceduto ieri nel giorno di Pasquetta nel suo paese d’origine nel cosentino, attorno alle 11,30. Dopo il malore, inutili i soccorsi del 118. La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza, in attesa dell’autopsia disposta dalla procura della città dei bruzi per capire se c’è un nesso, o meno, tra il decesso e la somministrazione del vaccino.
(FOTO TRATTA DAL WEB)

Più informazioni su