Quantcast

Sequestrati i rifiuti abbandonati all’interno del porto di Catanzaro foto

Minidiscariche a cielo aperto giacciono in diversi punti del molo. Da una di queste, nei giorni scorsi, si è sviluppato un incendio

Sono stati posti sotto sequestro i rifiuti abbandonati all’interno del porto di Catanzaro. Le minidiscariche a cielo aperto sono state più volte segnalate, anche a mezzo stampa, dai cittadini e dai pescatori che ne lamentano la presenza e il cattivo odore

Atti di inciviltà che nessuno è mai riuscito a fermare, nonostante più volte si fosse intervenuti per rimuovere la grande quantità di rifiuti presente, sopratutto a ridosso della stagione estiva.

Bottiglie di vetro, materiale di alluminio, insieme ad elettrodomestici e immondizia di ogni tipo giacciono attualmente in diversi punti del molo, da alcuni di questi nei giorni scorsi si è sviluppato anche un incendio.

Il sequestro è stato eseguito ai sensi dell’articolo 321 cp dall’ufficio circondariale marittino-Guardia Costiera di Soverato.