Quantcast

Rubano una borsa e la gettano tra la spazzatura, la Squadra Volante la ritrova. La proprietaria ringrazia gli agenti

Repentino l'intervento degli agenti dopo la segnalazione alla sala operativa

Rapidità di azione e coordinamento hanno permesso di risolvere, in brevissimo tempo, quanto accaduto sabato scorso nel quartiere di Siano.
Erano le 19.30 quando una donna, corriere farmaceutico in giro di consegne in città, chiamava la Centrale operativa  della Questura  per denunciare che le avevano appena rubato la borsa dal furgone che aveva temporaneamente posteggiato dinanzi a una farmacia del quartiere Siano.
Gli operatori del 113 allertavano immediatamente le pattuglie della Squadra Volante che, in pochi minuti, arrivati sul posto, acquisivano rapidamente le informazioni dalla vittima.
In pochi minuti, gli Agenti, avvalendosi anche di apparati di videosorveglianza, hanno avviato le ricerche di una Fiat Punto verde che era stata individuata come il mezzo utilizzato dall’autore del furto per darsi alla fuga in direzione sud. (Leggi Anticipazione Catanzaroinforma)

Rintracciata l’autovettura nei pressi dell’accampamento Rom di via Lucrezia della Valle

Poiché tale autovettura, di recente, era stata notata come veicolo usato da una persona  in via Lucrezia della Valle, i poliziotti arrivavano proprio nella  zona, ove, in effetti, hanno intercettato il mezzo, con a bordo tre soggetti, i quali, essendo privi di documenti, venivano accompagnati negli Uffici della Questura per l’identificazione.
Una di queste persone, A. B. catanzarese di 21 anni , è stato riconosciuto, dalla visione delle immagini della videosorveglianza, per abbigliamento e fattezze, quale autore del furto.

Il ritrovamento della borsa e la restituzione alla proprietaria

Poiché la perquisizione personale e del mezzo aveva dato esito negativo, una seconda pattuglia è andata  nei pressi del luogo ove era stata controllata la Fiat Punto e, all’interno di un cassonetto dei rifiuti, gli Agenti rinvenivano la borsa appena rubata con all’interno tutto il suo contenuto, che, pertanto, veniva restituita alla legittima proprietaria.
Il 21enne, con precedenti penali e di polizia in materia di reati contro il patrimonio, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.
Ieri, la derubata, con una lettera diretta al Questore, ha voluto esprimere la sua gratitudine agli Agenti operanti per la sensibilità e la professionalità dimostrata, con le seguenti parole: “Nel giro di qualche ora sono tornata in possesso di tutto ciò che mi era stato sottratto; ringrazio quindi formalmente gli agenti della squadra volante turno C che sono stati fondamentali in un momento difficile per me da affrontare”.
Il Questore, Mario Finocchiaro, ha voluto personalmente consegnare la gradita lettera agli operatori delle Volanti, unendo, a quello della vittima, il suo personale apprezzamento e ringraziamento