Quantcast

Catanzaro, manomesso impianto di videosorveglianza in località Barone

Sul posto i poliziotti del Commissariato di Lido e della Scientifica della Questura di Catanzaro per i rilievi

Ignoti, probabilmente la scorsa notte, hanno manomesso un impianto pubblico di videosorveglianza. Le telecamere, rese inattive, sono quelle posizionate nei pressi della rotatoria di località Barone, nel quartiere marinaro della città. Un gesto che non può essere inquadrato solo come atto vandalico e che potrebbe essere finalizzato, nelle intenzioni di chi lo ha compiuto, ad evitare che le telecamere possano riprendere eventuali reati. La segnalazione alla centrale operativa del 113 è arrivata in mattinata e i poliziotti del Commissariato di Lido e della Polizia scientifica della Questura di Catanzaro,  sono intervenuti immediatamente per effettuare i rilievi del caso .