Quantcast

Confedilizia Catanzaro: ‘No al blocco degli sfratti’

La “maratona oratoria” on line con diretta su Facebook, Twitter e Youtube con molti interventi

Più informazioni su

    Si svolgerà mercoledì 21 aprile 2021, a partire dalle ore 10, la “maratona oratoria” on line – con diretta su Facebook, Twitter e Youtube – sulla questione del blocco degli sfratti, con interventi di giornalisti, politici, studiosi, rappresentanti di associazioni di categoria, nostri dirigenti e singoli proprietari, che si susseguiranno sino al tardo pomeriggio.

    Il titolo della manifestazione, organizzata da Confedilizia, è “Maratona per la libertà – No al blocco degli sfratti”, ed è finalizzata a portare con forza all’attenzione dell’opinione pubblica e di Governo e Parlamento un grave problema che ha causato danni ingenti.

    Sono migliaia infatti i piccoli proprietari immobiliari a cui è impedito ormai da lungo tempo di rientrare in possesso dei propri beni e che vivono la paradossale situazione di dover pagare le tasse e le spese di un appartamento di proprietà, occupato da inquilini che non pagano da anni. Trovandosi a volte senza una casa in cui stare di cui pagano le spese, senza percepire alcuna rendita, e per di più pagando le imposte.

    Per Sandro Scoppa, presidente di Confedilizia Calabria e curatore del volume: “Controllare gli affitti, distruggere l’economia” (Rubbettino editore, 2021): «Il blocco degli sfratti è una misura che ha svuotato di contenuto l’autonomia privata, negato ogni validità agli impegni contrattuali e privato di senso la proprietà stessa, che ha altresì colpito gli investimenti immobiliari, creando un grave clima d’incertezza e danneggiando ancor più una società da tempo in crisi.

    Essa è inoltre destinata a produrre risultati contrari a quelli attesi dai promotori, colpendo al cuore la mobilità e l’innovazione sociale e peggiorando persino le condizioni degli stessi inquilini, soprattutto di quelli che sono alla ricerca di un immobile da prendere in affitto.

    Come ha scritto l’economista svedese Assar Lindbeck, un socialdemocratico: «In molti casi, accanto ai bombardamenti, il controllo degli affitti sembra essere la tecnica più efficace attualmente conosciuta per distruggere una città»

    L’evento può essere seguito sulle pagine Facebook e Twitter della Confedilizia e sul canale YouTube della medesima Confederazione.

    Più informazioni su