Multa a Polizia per assembramenti? Brugnano: “I vertici delle Forze dell’Ordine non hanno sentito esigenza di smentire”

Il sindacalista Fsp: "L'episodio rischia di delegittimare il lavoro di tanti carabinieri e poliziotti, ma i vertici hanno deciso che è meglio restare nel dubbio e lasciare che la notizia possa essere strumentalizzata"

Più informazioni su

“I Carabinieri avrebbero multato la Polizia, secondo una delle solite storielle che, però, ieri è finita sui giornali per un ipotetico fatto di cronaca. Quello che crea sgomento è che nessun vertice di Polizia i Carabinieri ha ritenuto di dover intervenire per smentire la notizia, così come fatto dall’avvocato del titolare di un bar dove il fatto sarebbe successo”.

Lo ha detto il segretario nazionale del Sindacato autonomo di Polizia Fsp – la Federazione Sindacale di Polizia, Giuseppe Brugnano, dopo la notizia della multa che sarebbe stata elevata dai carabinieri ai poliziotti che non avrebbero rispettato le normative anticovid a Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza.

“Non ci interessa più sapere cosa sia avvenuto in quel bar – prosegue Brugnano – perché quello che pesa di più è registrare il fatto che nessuno abbia sentito la necessità di tutelare le Forze dell’ordine. L’episodio rischia di delegittimare il lavoro di tanti carabinieri e tanti poliziotti, ma i vertici provinciali hanno deciso che è meglio restare nel dubbio e lasciare che la notizia possa essere strumentalizzata da chicchessia. Riteniamo sia un pessimo metodo di comunicazione, di solito nei bar, quando capita, poliziotti e carabinieri fanno a gara per offrirsi il caffè, a conferma di un grande lavoro di sinergia, collaborazione e rispetto. Questo è il clima che ci piace – ha concluso Brugnano – il resto sono inutili polemiche che non servono nella lotta comune alle illegalità”.

Più informazioni su