Quantcast

Vicenda Statti, Confagricoltura Catanzaro: “Convinti della bontà del loro operato fin da subito”

“La loro storia di vita e di impresa sono, da sempre, improntate alla serietà ed alla correttezza”

“Da sempre certi che Alberto ed Antonio Statti sarebbero stati in grado di chiarire nelle sedi opportune la loro posizione, che abbiamo sempre ritenuto cristallina”.

Lo affermano Walter Placida, Francesco Paparo ed Antonio Ventura rispettivamente presidente provinciale e vice presidenti di Confagricoltura Catanzaro, nell’esprimere “vicinanza e soddisfazione” al presidente regionale dell’associazione degli imprenditori agricoli, Alberto Statti, ed al socio Antonio Statti per la conclusione con assoluzione piena.

“La storia di rappresentante regionale di Confagricoltura del presidente Statti – sottolineano – è da sempre improntata alla correttezza, all’equilibrio ed alla professionalità. E vogliamo, anche in questa circostanza, riconoscere in essa la dedizione e l’abnegazione profuse, al punto di anteporre l’interesse collettivo anche ai suoi impegni personali di imprenditore e padre di famiglia.

Per queste ragioni, sin da subito, abbiamo nutrito la massima fiducia nelle Istituzioni, convinti del buon esito di questa brutta vicenda e fiduciosi nella favorevole conclusione che gli organi inquirenti e giudicanti avrebbero raggiunto, riabilitando il buon nome di Alberto e di Antonio e dell’importante brend che la loro azienda rappresenta nell’intero panorama produttivo nazionale”.