Quantcast

Si torna a vedere i film in sala anche in città

Il Nuovo Supercinema e Teatro Comunale riprenderanno le programmazioni a partire dal prossimo fine settimana

Più informazioni su

Ci siamo, finalmente: con la zona gialla anche i cinema potranno riaprire al pubblico. La capienza massima consentita sarà del 50% di quella normalmente autorizzata, e comunque non superiore a 500 spettatori al chiuso. Sui film che potremo vedere, almeno a Catanzaro, c’è però ancora da attendere un paio di giorni ma i cinema cittadini sono prontissimi a riaccendere i proiettori, e a fare ripartire tutte le attività, o quasi.

Il Nuovo Supercinema riaprirà i battenti il prossimo fine settimana, riprendendo la programmazione cinematografica. “Per la vostra sicurezza – fanno sapere agli spettatori -, vi informiamo che i locali verranno periodicamente sanificati, che si entrerà previa igienizzazione delle mani, controllo della temperatura,  e che in sala si accederà e si sosterà solo con mascherine, mantenendo il dovuto distanziamento. Il personale interno sarà regolarmente vaccinato”. Verranno in linea di massima programmati due spettacoli, alle 18.00 e alle 20.00, tenendo sempre conto della durata della pellicola, fino alle 22.00, e “il tempo di rientro a casa sarà tollerato in caso di eventuali controlli”. Per fare fronte alla lunga inattività e alle ulteriori spese che si sono presentate, ci sarà, va detto, un aumento dei biglietti di 1 euro: quello intero costerà 8 euro, il ridotto 7 euro.

Il Teatro Comunale, invece, riaprirà il lunedì successivo. Se per quanto riguarda la programmazione cinematografica infatti bisognerà aspettare la metà della settimana in arrivo, di certo ci sono già le prossime attività oltre le proiezioni. Il 27 maggio è stato infatti confermato l’inizio del laboratorio di scrittura di un cortometraggio con il regista Alessandro Grande, che proseguirà fino alla realizzazione dello stesso, con molta probabilità il prossimo anno. Riprenderanno presto anche le commedie dell’associazione InCanto che andranno ad affiancare le proiezioni cinematografiche, come da sempre con il nuovo corso del Teatro Comunale. Forte dei 220 posti utilizzabili, sempre nel pieno rispetto del distanziamento e delle direttive dovute all’emergenza pandemica, il Comunale sarà aperto a tutti gli eventi e le manifestazioni che si potranno fare. “Noi ci siamo”, è il messaggio da parte dei gestori per i loro spettatori.

Più informazioni su