Quantcast

Micro discariche sequestrate nel porto: quando verranno rimosse?

I rifiuti aumento di giorno in giorno. Sdegno sui social dei cittadini e segnalazione all'Amministrazione da parte del consigliere Riccio

Sono stati messi sotto sequestro all’inizio del mese di aprile le micro discariche all’interno dell’area del porto di Catanzaro, delle quali ci siamo più volte occupati, accogliendo le segnalazioni dei cittadini indignati per il degrado.

“Sequestro eseguito ai sensi dell’articolo 321 cp dall’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Soverato”, si legge sui sigilli apposti sui rifiuti abbandonati in diversi punti del porto, che oggi giacciono ancora lì belli in vista e chissà per quanto tempo ancora.

 

A segnalare il degrado sono nuovamente i cittadini che negli ultimi giorni hanno postato sui social le foto dei cumuli di rifiuti. Solo qualche settimana fa un incendio aveva caratterizzato una parte delle discariche presenti sul molo, utilizzato dai pescatori e oggi completamente ripulito e illuminato. Ma aldilà dei pontili che custodivano le imbarcazioni private fino a prima dello sgombero, rimangono ancora le discariche a cielo aperto con rifiuti ingombranti e materiale di ogni genere. In queste ore, il consigliere comunale Eugenio Riccio ha segnalato all’Amministrazione le discariche presenti che aumentano di volume ogni giorno con conseguenze igienico-sanitarie e di decoro.