Quantcast

Riqualificazione dell’area “ex scaricatoio”, completato l’iter

L'obiettivo è realizzare un anfiteatro urbano

Più informazioni su

Sono stati completati in questi giorni tutti gli adempimenti tecnico – amministrativi inerenti il progetto per la riqualificazione dell’area “ex scaricatoio” sita in adiacenza della stazione ferroviaria, attualmente luogo privo di destinazione e di identità, inutilizzato da lunghissimi anni e lasciato all’incuria e al degrado.

L’Amministrazione Comunale di Botricello, nel più ampio progetto di riqualificazione dei luoghi urbani, ai sensi del DPCM del 27 luglio 2020, che ha attribuito ai comuni, per le annualità 2020 – 2023, contributi da destinare alla realizzazione di infrastrutture sociali, si propone il recupero dell’area per renderla sicura e fruibile alla collettività.

“Questa piccola, ma importante e strategica zona del tessuto urbano cittadino è in posizione baricentrica tra la “Piazza Sandro Pertini” e l’area retrostante la sede comunale, dove recentemente, è stato realizzato il parco giochi “inclusivo”, intitolato al compianto arch. Biagio Pignanelli – ha affermato l’assessore Ugo Mezzotero.

“Il progetto, per un importo di 40.452,50, redatto dall’arch. Ionà, ha lo scopo di creare uno spazio che avrà diverse funzionalità, dai semplici spazi all’aperto, al relax, agli spettacoli, alle più svariate rappresentazioni. L’opera più importante del progetto è la “platea”, che è anche una piazza, una moderna Agorà, che fungerà da spazio utile per piccole pubbliche manifestazioni: un palco, una platea, due tribune, una piccola piazzetta, le panchine, gli alberi.  Questa opera ha l’ambizione di presentarsi come un “anfiteatro urbano” nel centro cittadino adiacente alla grande piazza, un luogo a servizio di manifestazioni culturali e di spettacolo, che potrà vivere di vita propria ospitando piccoli eventi, quali la presentazione di un libro, manifestazioni scolaresche, dibattiti pubblici ecc”.

“Anche la realizzazione di questa ulteriore opera – si legge nella nota –  è la dimostrazione di come l’operato e l’azione di questa Amministrazione, attraverso i suoi rappresentanti in Consiglio Comunale, è e continuerà sempre ad essere quello di lavorare in modo concreto nell’interesse della comunità, adoperandosi e sostenendo tutte le azioni volte alla crescita e alla salvaguardia del territorio”.

Più informazioni su