Quantcast

Operazione antidroga, il sindacato Carabinieri Nsc si congratula con militari Radiomobile di Catanzaro

La nota del sindacato provinciale generale Fabio Riccio

Più informazioni su

    “La notizia che i colleghi della Sezione Radiomobile della Compagnia di Catanzaro hanno tratto in arresto un pregiudicato di 45 anni con 580 grammi di marjiuana e 14 grammi di cocaina e bilancini vari per lo spaccio, deve a nostro avviso essere identificata, a nostro avviso, come un’operazione di primo piano di contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti.” Lo afferma Fabio Riccio, Segretario Generale Provinciale di Catanzaro del Nuovo Sindacato Carabinieri, che commenta la notizia dell’operazione dell’Arma dei Carabinieri di Catanzaro. “Nonostante le difficoltà operative – dice il Segretario catanzarese dell’Nsc – dovute alla mancanza di mezzi, uomini e risorse, i professionisti della sicurezza continuano incessantemente a dare risposte sul territorio nel contrasto ad ogni forma di criminalità ed a quello dello spaccio delle sostanze stupefacenti.

    Per tale motivo – continua Riccio – riteniamo che tale attività debba essere identificata da parte dei vertici dell’Arma come azione meritoria per i Carabinieri che con enorme sacrificio riescono a compiere, come in questo caso, azioni che non possono passare come routine consolidata. L’operazione in questione è stata frutto di due pattuglie in squadra intervenute su indagini autonome che hanno intercettato il soggetto, poi arrestato, con perquisizione prima dell’automobile e successivamente presso la sua abitazione, pertanto è notevole l’alta professionalità dimostrata che denota con quale spirito ogni giorno tutti i colleghi sono impegnati nel proprio lavoro. Auspichiamo – conclude  il Segretario Provinciale dell’Nsc – che i vertici della nostra Amministrazione possano dare il giusto merito ai colleghi con le proposte premiali che giustamente hanno meritato sul campo. Noi al momento, per quello che è di nostra competenza, facciamo il nostro plauso ed i nostri complimenti.”

    Più informazioni su