Quantcast

Morte di Vaccarino, presentata una denuncia per omicidio colposo

Secondo l'avvocato Lauria "la Corte d'Appello di Palermo era a conoscenza del suo precario stato di salute"

Gli avvocati Baldassare Lauria e Giovanna Angelo, difensori dell’ex sindaco di Castelvetrano Antonio Vaccarino, morto stanotte per un arresto cardiaco nell’ospedale di Catanzaro, hanno presentato una denuncia per omicidio colposo.

Secondo l’avvocato Lauria “la Corte d’Appello di Palermo era a conoscenza del precario stato di salute di Vaccarino, ma la decisione di scarcerarlo è arrivata troppo tardi, quando già il nostro assistito aveva contratto il Covid“.

Qualche mese fa, sono stati gli stessi avvocati a informare la Corte d’Appello che dentro il carcere di Catanzaro c’era un focolaio Covid, “ma quella nostra istanza di far uscire dal penitenziario Vaccarino fu respinta”, dice l’avvocato Lauria. Dopo 8 giorni l’ex sindaco di Castelvetrano venne ricoverato nell’ospedale di Catanzaro perché positivo al Covid, dove è morto stanotte. “Riteniamo che ci siano responsabilità precise sulla morte di Vaccarino, e chiediamo che si faccia luce”, ha concluso Lauria.