Quantcast

Giornata mondiale dell’Ambiente, iniziativa dell’Amministrazione Comunale di Marcellinara

La giornata di sabato 5 giugno, presso la Palestra dell’Istituto Comprensivo di Marcellinara, vedrà la partecipazione dell’artista Giampiero De Santis

Più informazioni su

     In occasione della Giornata mondiale dell’Ambiente, l’Amministrazione Comunale di Marcellinara promuove, per sabato 5 giugno, alle ore 10.00, una giornata di sensibilizzazione sul riuso e riciclo, coinvolgendo gli alunni del locale Istituto Comprensivo “Don Giuseppe Maraziti”.

    Sarà questa, tra l’altro, una delle prime iniziative inserite nel progetto di comunicazione ambientale “RAEE Andata e ritorno”, che ha visto premiato il Comune di Marcellinara, giunto secondo nella graduatoria stilata a seguito del bando nazionale che ha assegnato contributi economici per l’implementazione del sistema di raccolta dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche d Elettroniche (RAEE).

    Il tema, infatti, ben si lega con la giornata mondiale dell’ambiente, proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite in occasione dell’istituzione del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente, con l’obiettivo di prevenire, fermare e invertire i danni inflitti agli ecosistemi della Terra, cercando di passare dallo sfruttamento della natura alla sua guarigione.

    La giornata di sabato 5 giugno, presso la Palestra dell’Istituto Comprensivo di Marcellinara, vedrà la partecipazione dell’artista Giampiero De Santis, autore di un percorso di upcycling, riciclo artistico e creativo, ed autore del progetto “Burattini Pazzi”, che ha già riscosso notevole successo di pubblico e critica. Alla base del progetto c’è, nelle intenzioni dell’artista, una profonda filosofia di vita incentrata sulla trasmissione ai più piccoli, a partire dalle sue due figlie, dei valori della tutela ambientale e del riciclaggio

    Nelle prossime settimane, presso la Sala Cultura Comunale, il progetto proseguirà con la realizzazione di un’esposizione di opere nate da materiale di scarto, vecchie scatole di latta, residui e parti di strumentazioni elettriche ed elettroniche: una capacità ed una propensione dell’artista Giampiero De Santis ad andare avanti, sperimentando nuovi percorsi e tecniche, che continueranno così ad essere strumento positivo per veicolare messaggi a tutela del patrimonio ambientale, in un’ottica di maggiore vivibilità e di prevenzione per il mondo da lasciare in eredità alle future generazioni.

    Per gli alunni dell’Istituto Comprensivo, al termine della giornata, un piccolo omaggio per ricordare quello che ciascuno può fare per difendere e tutelare la natura e l’ambiente che ci circonda.

    Più informazioni su