Quantcast

Tentò di abusare sessualmente di una donna, condannato un catanzarese

Addebitate le spese processuali e disposto il divieto di svolgere lavori che prevedono contatti con minori

Più informazioni su

Condanna a tre anni di reclusione per T.A., accusato di aver tentato di abusare di una donna. All’uomo sono state, inoltre, addebitate le spese processuali (1700 euro) più la pena accessoria dell’interdizione da qualsiasi ufficio attinente la tutela, curatela, e amministrazione di sostegno.

Il fatto risale a qualche anno fa ed ha come protagonista T.A., l’uomo – secondo la ricostruzione dei fatti che ha portato alla condanna – pressava la donna ad avere relazioni intime non risparmiandole palpeggiamenti e tentativi di violenza; avvicinamenti forzati al corpo della donna che ha provato, in tutti i modi, di divincolarsi dalle grinfie dell’uomo.

Ora, però, la giustizia ha messo un punto fermo alla triste vicenda, condannando l’uomo alla reclusione per tre anni ma, anche, alla sanzione accessoria della interdizione dai pubblici uffici che avrà una durata di  5 anni dopo l’esecuzione della pena;  per due anni 2 gli sono state, inoltre, applicate le misure di sicurezza personali con divieto di svolgere i lavori che prevedono contatti con minori e obbligo di tenere informata la polizia sulla sua residenza e sugli eventuali spostamenti.

La parte civile è stata difesa dall’avvocato Antonello Talerico, mentre il collegio era composto da Tedesco (presidente), a latere Flesca e  Gennaro.

Più informazioni su