Quantcast

Il giardino sotto il ponte Nalini, piovono sassi dopo un incidente foto

E se l'incidente fosse accaduto di giorno?

La signora Graziella, residente ai confini di via Squillace, non le manda a dire: “Ho paura”. Ma di cosa? Purtroppo è semplice e sembra anche una paura comprensibile. Graziella abita esattamente sotto il ponte Nalini dove la scorsa notte c’è stato un incidente con un’auto che è andata a sbattere contro il muretto di recinzione distruggendolo . Poco male, soprattutto perchè il conducente non ha riportato ferite.

Ma il problema è che i detriti del muretto che separa il ponte dal giardino della signora, sono finiti proprio nel giardino come se piovessero macigni. E se l’incidente fosse accaduto di giorno? “Spesso qualche automobilista lancia qualcosa dal finestrino e me la ritrovo in casa – ci dice la signora. Ma oggi quando ho visto un vaso distrutto da una pietra e il muretto rotto del ponte, ho capito che il rischio per me e la mia famiglia è alto. Chiediamo che il guard rail sia messo subito in sicurezza sia per la nostra incolumità che per quella degli automobilisti”, conclude la signora.