Quantcast

Regata internazionale in partenza dal Porto di Catanzaro: l’evento a luglio non si farà

L'Ultima tappa è prevista a Malta dove gli eventi sono sospesi fino al 30 settembre. Manifestazione rinviata ad ottobre, quando si spera che anche la vicenda pontili sia risolta

Salta, almeno per il momento, la 61esima regata internazionale velica d’altura “Ulysses Challenge Trophy”, che sarebbe dovuta partire dal porto di Catanzaro, il prossimo 11 luglio, per come annunciato a fine marzo dall’assessore Alessandra Lobello, dopo il via libera della Giunta. La notizia era stata appresa piacevolmente dagli appassionati del settore che avrebbero potuto assistere alla manifestazione internazionale dei  grandi e prestigiosi yacht in piena stagione estiva. “L’evento al momento è sospeso – ha detto l’assessore Alessandra Lobello – proprio in questi giorni abbiamo ricevuto comunicazione da parte degli organizzatori della regata che a Malta, dove è fissata la tappa conclusiva della gara, il Primo Ministro ha sospeso tutti gli eventi a causa del Covid fino al prossimo 30 settembre. La questione da noi stava diventando farraginosa per il discorso in itinere del porto di Catanzaro – ha proseguito – e per i problemi del porto di Roccella Ionica che avrebbe avuto difficoltà ad ospitare in alta stagione gli oltre cinquanta partecipanti alla regata. L’evento ora slitta ad ottobre, periodo in cui anche sul piano sicurezza covid dovremmo essere più tranquilli.”

La gara dovrebbe a questo punto essere disputata in autunno: per quella data si spera che la vicenda pontili sia definitivamente superata e che una parte dell’area portuale, attualmente posta sotto sequestro dal GIP, possa essere nuovamente fruibile, prima di tutto per dare al Capoluogo l’infrastruttura funzionale che merita e in secondo istanza per permettere, qualora ce ne fosse bisogno, anche l’adeguamento del porto all’accoglienza dei grandi yacht d’altura. Sfumata l’opportunità, forse anche in modo provvidenziale, vista la spinosa questione del porto di Catanzaro, di ospitare l’evento durante la stagione estiva, si attende ottobre con l’augurio di  poter offrire alla città l’opportunità di vivere un bel momento di promozione turistica.