Quantcast

Carenza personale 118 Soverato, Pellegrino (FDI): “Assolutamente inaccettabile”

Il commento sulla drammatica situazione del Servizio di emergenza urgenza

“Apprendo con sgomento da una testata giornalistica locale il grido d’allarme lanciato dal personale del SEU 118 della provincia di Catanzaro che potrebbe avere conseguenze poco felici anche nella nostra città, soprattutto nel periodo estivo”. E’ quanto afferma il consigliere comunale, capogruppo FdI del Comune di Soverato, Mariarosaria Pellegrino.

“Nello specifico, gli stessi lamentano – afferma Pellegrino – una grave carenza di organico che potrebbe portare come conseguenza la presenza del medico a bordo solo nelle ore notturne in alcune postazioni. Penso che tutto ciò sia assolutamente inaccettabile soprattutto per una importante località turistica come Soverato che già ora registra un notevole incremento delle presenze; questo comporta inevitabilmente anche un incremento delle richieste di soccorso sanitario a cui non può certamente seguire un ridimensionamento della qualità e della quantità del soccorso, perché ove così fosse si rischierebbe di mettere a rischio la salute e l’incolumità delle persone”.

“Ricordo che a Soverato – si legge nella nota del consigliere comunale di Soverato – c’è un ospedale generale dove anche, come più volte riferito, insiste una cronica carenza di personale e dunque, lo stesso nosocomio è costretto a trasferire più volte al giorno diversi pazienti verso altre strutture della Regione, utilizzando proprio le ambulanze e i già decimati equipaggi del 118, lasciando così come conseguenza, pressoché sguarnite le postazioni. Ritengo che chi di dovere dovrebbe aumentare perlomeno nei mesi estivi, uomini e mezzi preposti all’emergenza sanitaria soprattutto in quelle località turistiche prese d’assalto come la nostra Soverato e il suo comprensorio, progettando per tempo i necessari interventi, come per esempio l’assunzione temporanea del personale sanitario preposto proprio all’urgenza emergenza”.

“Alla luce di quanto esposto, in qualità di Avvocato e consigliere comunale della città di Soverato – conclude la Pellegrino – ho provveduto a richiedere i necessari chiarimenti e al tempo stesso diffidare la direzione generale dell’ASP di Catanzaro a predisporre ogni opportuno intervento affinché anche dal punto di vista sanitario, in particolare dell’urgenza emergenza, i cittadini del nostro territorio possano trascorrere le loro vacanze nella maniera più serena possibile godendo pienamente del proprio diritto inalienabile alla salute”.