Quantcast

Muore nella notte, aveva da pochi giorni sostenuto l’ultimo esame. Addio ad una studentessa di medicina della Magna Graecia

Il dolore e lo sconcerto di professori e studenti per la scomparsa improvvisa della ragazza pugliese che studiava a Catanzaro

Più informazioni su

C’è sconcerto e tanta tristezza tra gli studenti dell’ultimo anno di medicina dell’Università Magna Graecia di Catanzaro e tra i professori. Ieri infatti una  giovane studentessa, di origine pugliese ma da tempo a Catanzaro dove aveva completato il  ciclo gli studi e dove si sarebbe laureata, è stata colpita da un improvviso malessere che le è stato fatale.

La giovane, che si trovava in un’altra provincia con il fidanzato e alcuni amici alla fine della sessione d’esami e che aveva sostenuto la sua ultima prova appena qualche giorno fa, durante la notte è stata male e ha smesso, in pochissimi secondi, di respirare. Solo l’autopsia potrà fare chiarezza sulle cause della morte. Per ora resta il dolore ed il pianto inconsolabile dei famigliari e di quanti l’hanno conosciuta ed amata.

Più informazioni su