Quantcast

Giunta, due delibere sul turismo: patrocinio per il cortometraggio “Del padre e del figlio”

L’altra pratica approvata dall’esecutivo ha garantito la compartecipazione, finanziata tramite l’imposta di soggiorno, alla tappa catanzarese dell’Odissea Museum

Due importanti delibere riguardanti il Turismo e il marketing territoriale nel capoluogo sono state approvate dalla giunta Abramo. I documenti, relazionati dall’assessore Alessandra Lobello, si riferiscono al patrocinio gratuito concesso alla realizzazione del cortometraggio “Del padre e del figlio”, scritto e diretto dall’artista catanzarese Mauro Lamanna, e alla compartecipazione per l’allestimento di una tappa dell’Odissea museum in piazza Brindisi.

“Nella settimana del Magna Graecia Film Festival – ha detto l’assessore Lobello -, ha assunto una importante valenza simbolica il fatto che un bravo e giovane regista catanzarese come Mauro Lamanna abbia scelto la propria città, e in particolare la zona del liceo Classico, per girare un cortometraggio. Credo si tratti di una specie di passaggio del testimone fra il grande evento che va in scena ogni anno nel Porto, con le sue star e i suoi ospiti d’eccellenza, in una parola il suo glamour, e la tenacia di un talento della regia che, partito dalla nostra città, ha deciso di tornarci per raccontare una storia che potrebbe riguardare ognuno di noi”.

Le riprese verranno realizzate fra via Buccarelli, via De Gasperi e via Jannelli nella giornata di martedì 3 agosto.

L’altra pratica approvata dall’esecutivo ha garantito la compartecipazione, finanziata tramite l’imposta di soggiorno, alla tappa catanzarese dell’Odissea Museum, che sarà allestita dal 14 agosto al 3 ottobre in piazza Brindisi, nel quartiere Lido. “Dopo i successi ottenuti un paio di anni fa alla palazzina dell’ex Stac, che l’aveva ospitata in forma ridotta, e a Tropea, l’Odissea museum torna a Catanzaro nella sua veste più completa per arricchire, in modo significativo, l’offerta culturale del capoluogo fra il periodo clou dell’estate e l’inizio dell’autunno”, ha aggiunto Lobello. L’Odissea museum, il cui progetto verrà illustrato in conferenza stampa il prossimo 12 agosto, contiene opere d’arte, manufatti, riproduzione di statue oltre che copie di innumerevoli oggetti relativi al viaggio di Ulisse sulla costa ionica denominata nell’Odissea “Costa dei Feaci”.