Ferragosto, ordinanza rispettata: niente assembramenti in pineta

Il sindaco: "L'iniziativa di oggi ha rivestito un carattere straordinario per garantire la tutela della pineta, alla luce di quanto successo negli anni scorsi"

Un grande dispiegamento delle forze dell’ordine ha garantito oggi un controllo efficace nell’area della Pineta di Giovino, interdetta al pubblico con ordinanza del sindaco per il divieto di assembramenti, accensione di fuochi e pic-nic.

Il sindaco Abramo ha voluto ringraziare, per l’impegno profuso, il Prefetto Cucinotta e tutti i componenti del Comitato ordine e sicurezza pubblica; i carabinieri, gli agenti della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, i forestali; gli uomini della Polizia locale, coordinati dal tenente colonnello Franco Basile, che per conto dell’amministrazione comunale, hanno provveduto a transennare le aree più critiche. Il sindaco Abramo, nel sottolineare anche la collaborazione prestata dal consigliere Riccio, ha evidenziato che “l’iniziativa di oggi ha rivestito un carattere straordinario per garantire la tutela della pineta, alla luce di quanto successo negli anni scorsi. Da da domani, non ci si può che appellare soprattutto al senso civico dei cittadini che invito a segnalare qualsiasi comportamento scorretto”.