Quantcast

Procuratore generale Catanzaro, Lucantonio preferito da quinta commissione Csm. Il 15 la nomina del Plenum

Nei prossimi giorni il nome del successore di Otello Lupacchini. Il magistrato napoletano favorito su Luigi D'Alessio sostituto procuratore di Locri

Il Plenum del Consiglio Superiore della Magistratura nominerà la prossima settimana, presumibilmente il 15 settembre, il nuovo procuratore generale di Catanzaro, ruolo da tempo vacante e occupato sino al 2019 da Otello Lupacchini trasferito a Torino nel gennaio 2020 dopo le pesanti critiche espresse in una intervista a Tgcom alla “gestione” della Procura da parte di Nicola Gratteri.

Il ruolo di Lupacchini è al momento ricoperto provvisoriamente da Beniamino Calabrese che lascerà nelle prossime settimane il posto a uno dei due alti magistrati,  votati lo scorso 10 maggio dalla quinta commissione del Csm (vedi documento in basso).

Si tratta di Giuseppe Lucantonio 61 anni napoletano attuale procuratore aggiunto proprio della Procura partenopea e Luigi D’Alessio sostituto  procuratore di Locri. L’orientamento della quinta commissione, secondo quanto si evince dal documento in basso, è favorevole a Lucantonio (4 voti contro uno), ma tutto però dovrà essere confermato dal Plenum nei prossimi giorni.

Documento Csm