Quantcast

Giornata mondiale del migrante e del rifugiato a Catanzaro foto

Organizzato un pranzo in cui i protagonisti sono state proprio le persone con diversa cultura da quella italiana: filippina, la comunità ucraina e quella ecuadoriana

Nei giorni scorsi il 26 settembre 2021 il Leo Club Catanzaro Host ha celebrato la giornata mondiale del migrante e del rifugiato.
Conflitti e situazioni molto difficili hanno costretto milioni di persone a lasciare loro case e trovare un nuovo posto nel mondo.
Per promuovere il progetto di integrazione il Leo Club Catanzaro Host ha organizzato un pranzo in cui i protagonisti sono state proprio le persone con diversa cultura da quella italiana, in particolar modo è stata presente la comunità filippina, la comunità ucraina e quella ecuadoriana.

Sono stati preparati alcuni dei piatti tradizionali per ciascun paese e anche alcuni piatti della tradizione calabrese.
Il presidente del Leo Club Alessio Russo ha dichiarato di essere molto soddisfatto della riuscita di tale evento, così come dichiarato dalla socia Claudia De Santis (promotrice dell’evento) che: “E’ un tema che tutto il club ha molto a cuore perché al giorno d’oggi la diversità è un bene prezioso che può renderci solo persone migliori. Più che parlare di diversità parlerei di unicità e ognuno di noi è unico a modo proprio, a prescindere dal colore della pelle o dalla fisionomia o dalle usanze”.