Quantcast

Palazzo Fazzari inaccessibile ai disabili, Cavigliano (Gioventù Nazionale) solidale con Viapiana

"Sconfortante è il silenzio su questo argomento"

!Dopo aver letto il post di Luca Viapiana su Facebook – che aveva ad oggetto il disagio di non aver potuto partecipare alla sesta edizione del “Materia Independent Design Festival”, in quanto la location è inaccessibile per i portatori di handicap -, mi sono resa conto di quanto la città sia ancora indietro sul tema dell’abbattimento delle barriere architettoniche”. Lo scrive Erika Cavigliano di Gioventù Nazionale.

“Ancor di più sconfortante è il silenzio su questo argomento da parte di chi in questa città dovrebbe avere maggiore attenzione verso i bisogni dei cittadini e in particolare di quelli più deboli. È da questa attenzione – si legge nella nota –  che si misura il grado di civiltà di una comunità. Le istituzioni non possono ignorare il disagio di un diversamente abile nel non poter accedere ad una manifestazione artistica. Piuttosto, dovrebbero immediatamente intervenire per adeguare tutte le strutture di interesse pubblico affinché vengano godute da tutti i cittadini portatori di handicap. È evidentemente necessaria anche una campagna di sensibilizzazione, affinché la diversità non sia un termine di esclusione, ma di inclusione. Inoltre voglio esprimere la mia totale vicinanza e solidarietà a Luca, notissimo artista catanzarese che ha dato tanto per la rivalutazione in termini culturali della sua città. Mi auguro, infine, che la nostra amministrazione voglia cogliere questo appello, e dare una dignità a tutti quei cittadini diversamente abili che non riescono a vivere in pieno ciò che la città offre”.