Quantcast

Domani e dopodomani a Catanzaro la Festa nazionale del cuoco

Workshop, i laboratori, gli incontri e i seminari previsti al Politeama, l’esposizione e la degustazione dei prodotti tipici da tutta Italia. Il benvenuto dell'assessore Lobello

Più informazioni su

Dichiarazione dell’assessore al Turismo e al Marketing territoriale Alessandra Lobello:

“Centinaia di berrette bianche sfileranno nel centro storico di Catanzaro per la Festa nazionale del cuoco. Sarà il momento iniziale, e forse il più suggestivo, della due giorni con cui il capoluogo calabrese si conferma attrattore e incubatore culturale di livello. La manifestazione ha già ottenuto un importante risultato prima ancora di iniziare: ha fatto parlare della nostra città i media di tutta Italia, i social network e i portali di informazione, come dimostra il grande battage on line che si è scatenato dopo la presentazione nella sala Concerti di Palazzo De Nobili. Tutto questo grazie alla positiva sinergia instaurata con la Federazione italiana cuochi e la sua sezione provinciale, che hanno assicurato e messo in campo massimo impegno e tantissima passione per far diventare Catanzaro e Soverato capitali della cucina tricolore.

I workshop, i laboratori, gli incontri e i seminari previsti al Politeama, l’esposizione e la degustazione dei prodotti tipici da tutta Italia in programma mercoledì (alle ore 13:30) in villa Margherita, per quello che è stato definito “Buffet delle Regioni”, saranno importanti momenti di approfondimento, confronto e… assaggio ai quali non si potrà certo mancare e, di sicuro, non mancheranno i catanzaresi. Questa Festa, che arriva in città con quasi due anni di ritardo a causa della pandemia, marca l’ennesima occasione di speranza e ripartenza. Lo farà prendendoci tutti dalla gola e proprio per questo avrà ancora più gusto”.

Ecco il programma

Martedì 12 ottobre:

Ore 14: Accreditamento e raduno partecipanti piazza Matteotti – intrattenimento sbandieratori.

Ore 15: Sfilata corteo chef su corso Mazzini.

Ore 15:30: Messa celebrativa Basilica Immacolata.

Ore 17: Raduno partecipanti teatro Politeama.

Ore 18:15: Passeggiata lungomare Soverato.

Ore 18:30: Presentazione attività presso Anfiteatro del lungomare e saluto istituzioni. Successiva degustazione prodotti tipici con proposte e lavorazioni del pescato locale a cura dell’Istituto alberghiero.

Ore 20:30: Cena di gala ristorante Baia dell’Est.

Mercoledì 13 ottobre:

Ore 10: Teatro Politeama, accoglienza soci partecipanti e studenti degli Istituti alberghieri calabresi in divisa.

Ore 10:30: Formazione, Cooking show e Master class a cura di rinomati professionisti della Federazione italiana cuochi, chef stellati e Nazionale italiana cuochi.

Ore 12: Convegno e dibattito su Modelli locali di gastronomia nella ristorazione post Covid – le nuove risorse del cibo e dell’accoglienza dopo la crisi pandemica.

Ore 13:30: Buffet delle Regioni, street food degustazione in villa Margherita con proposte culinarie tipiche curate dalle Unioni dei cuochi regionali.

Ore 15: Workshop – laboratori didattici scuole per giovani, esposizione elaborati grafici allievi medie e primarie del territorio con tema “Il cuoco e la cucina di mare dello Ionio” con premiazione dei migliori elaborati.

Più informazioni su