Quantcast

Amaroni, don Roberto inaugura l’anno pastorale: “Vengo a voi”

“Ravvivare la fede e riaccendere il credo”

Più informazioni su

    “Vengo a voi”. E’ il titolo della lettera con cui il parroco di Amaroni, don Roberto Corapi, darà avvio, domani, all’anno pastorale.

    “Vengo a voi – scrive don Roberto – cari giovani, in questa nuova generazione incredula, per essere una guida salda, accompagnandovi in questo percorso, ravvivando la bella fede che avete e riaccendendo il vostro credo. A voi dico: ritornate a Dio, ritornate a frequentare la parrocchia, casa vostra, luogo di preghiera e di incontro con Gesù e con i fratelli”.

    “Vengo a voi – prosegue la lettera – cari bambini, per trasmettere attraverso il catechismo l’annuncio della buona notizia, la sana dottrina. Gesù vi invita ad andare da Lui: lasciate che i bambini vengano a me”.

    “Vengo a voi – continua il parroco – care famiglie, entrando nelle vostre case per portare la pace di Cristo e la speranza. Da padre, da fratello, da ministro di Dio, voglio pregare insieme a voi, perché oggi la famiglia è tanto provata, disgregata, attaccate dalle forze del male”.

    “Vengo a voi – sottolinea don Roberto – cari ammalati e anziani, per portare conforto e amore, dove regna la solitudine, la sofferenza e la malattia.

    A voi dico: coraggio. Vengo a voi, uscendo dalla Chiesa, dalla sacrestia, andando per le strade, incontrando vicini e lontani, ogni uomo e ogni donna, dicendo di no ad una Chiesa diventata oggi agenzia e ufficio burocratico, dove la gente viene per certificati, corsi, ecc. smarrendo la vera identità della Chiesa, popolo di Dio, vicina ai poveri: la Chiesa di Gesù Cristo”. “

    Vengo a voi – conclude – da pellegrino, da compagno di viaggio, col sorriso vero, quello che nasce da un cuore puro, dall’incontro con Gesù, con i fratelli, dicendo a tutti: vi voglio bene, sappiate che sono a vostra completa disposizione e che Santa Barbara ci protegga”.

    Più informazioni su