Quantcast

A Zagarise un progetto di reinserimento per destinatari di problemi giudiziari

Siglato un accordo di cooperazione tra il Comune di Zagarise e la Cooperativa sociale “Angelo Azzurro”

Più informazioni su

“Sbagliando si impara”. L’adagio popolare ben sintetizza un progetto di reinserimento proposto nel contesto sociale di Zagarise. Con delibera di Giunta comunale n.59 del 7 ottobre scorso, è stato siglato un accordo di cooperazione tra il Comune di Zagarise e la Cooperativa sociale “Angelo Azzurro”, rappresentata da Vito Totino.
Obiettivo: il reinserimento di ragazzi fino a 25 anni destinatari di provvedimenti dell’autorità giudiziaria.

“Importante il messaggio educativo dell’iniziativa in quanto ragazzi che hanno passato la loro vita a distruggere i beni pubblici e a non aver rispetto degli altri adesso attraverso il loro lavoro ripristinano gli stessi luoghi, imparando un mestiere per essere reinseriti proficuamente nella società una volta terminata la misura alternativa, ma soprattutto imparando il rispetto per i beni pubblici”, si legge in una nota del gruppo consiliare di maggioranza Coccinella “Uniti per cambiare, rappresentato dal primo cittadino zagaritano Domenico Gallelli.

Il materiale occorrente per le manutenzioni è stato acquistato e messo a disposizione grazie fondi messi a disposizione del Parco nazionale della Sila.

Più informazioni su