Quantcast

Tenta il suicidio da Ponte Morandi, salvato dai carabinieri

Decisivo l'intervento di un militare che ha afferrato l'uomo intento a scavalcare le protezioni. Riportato alla calma, l'uomo ha abbracciato il suo "angelo" in divisa

Il tempestivo ed efficace intervento di una pattuglia dei carabinieri ha salvato la vita di un uomo di 41 anni che intorno alle 17,30 di oggi ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dal ponte Bisantis.

I carabinieri della stazione di Catanzaro Principale, impegnati nell’attività di controllo del territorio, stavano transitando sul viadotto quando si sono resi conto che l’uomo era in procinto di scavalcare l’inferriata di protezione per lanciarsi nel vuoto.

Il militare è quindi sceso immediatamente dall’auto di servizio ed ha afferrato l’uomo, in visibile stato di agitazione, l’ha portato in una posizione di sicurezza e lo ha riportato alla calma.

Tornato in sé, l’uomo ha quindi abbracciato il militare, ringraziando con commozione il suo “angelo” in divisa.

L’uomo è quindi stato affidato alle cure dei sanitari del 118.