Quantcast

Arrestato per droga dopo rocambolesco inseguimento, scarcerato 45enne

L'uomo, che deve scontare una condanna a 4 anni e 10 mesi, è stato posto ai domiciliari

In seguito all’accoglimento dell’istanza presentata dal suo legale, l’avvocato Anselmo Mancuso, è stato scarcerato Gianluigi Rizzo, il 45 enne arrestato nel febbraio scorso dalla sezione antidroga della Squadra Mobile di Catanzaro insieme al crotonese Nicola Passalacqua con l’accusa di possesso di sostanze stupefacenti.

L’arresto era avvenuto a seguito di un rocambolesco inseguimento lungo la statale 280 “dei Due Mari”: per sfuggire alla Polizia, i due uomini a bordo di una Fiat Panda, tentarono sia di speronare le auto della polizia e poi di dileguarsi imboccando la statale contromano. Dopo aver bloccato l’auto, gli agenti trovarono al suo interno un panetto di oltre mezzo chilo di eroina che una volta venduta al dettaglio avrebbe fruttato circa 30 mila euro. A luglio Rizzo era stato condannato, al termine del processo con rito abbreviato, alla pena di 4 anni e 10 mesi. Ora è stato posto ai domiciliari.