Quantcast

Asd Vigor Catanzaro: “Serrao non conosce i fatti, venga a vedere lo stadio Curto. Tra passato e presente”

Abbiamo fatto investimenti economici dichiarati e  abbiamo  dato supporto, perché tra partner si fa così, alla città di Catanzaro nella redazione del bando sport e salute 2020

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa di replica dell’Asd Vigor Catanzaro

Ci si trova costretti, nostro malgrado, a rigettare le roboanti accusazioni di cui alla nota a firma del rappresentante dell’Associazione i Quartieri, sig. Alfredo Serrao

Siamo la ASD VIGOR CATANZARO, e forse al signor Serrao dovrebbe importare di conoscere chi è il concessionario dello stadio Curto di Catanzaro, quanto meno per il corretto contraddittorio tra persone per bene. Riprendere “segnalazioni” prive di firma, senza aver verificato di persona quanto “segnalato, poiché chi firma ne è responsabile, fanno apparire chiacchiere inconsistenti come inutile propaganda.

Se il signor Serrao invece di tentare di giustificare la pubblicazione di notizie senza la opportuna verifica, perdonate non bastano delle fotografie di cui non si conosce la fonte, si fosse informato, avrebbe conosciuto la ASD VIGOR CATANZARO e probabilmente avrebbe potuto vedere coi suoi occhi quanto “diffamato”. Si, diffamato, perché veda sig. Serrao, da ex allievo filippino, come disse san Filippo Neri tu lo puoi spiumare un pollo camminando, ma vedi la verità postuma è come le piume di quel pollo… valle a riprendere.

Non è una reprimenda, solo l’amarezza di un impegno a lungo termine che nel momento in cui sta cogliendo le giuste soddisfazioni vede l’invidia spuntare come la gramigna della foto, cresce sempre…basta un po’ di acqua della vanità.

Allora la ASD VIGOR CATANZARO si sente chiamata in causa direttamente e per come pubblicamente reso noto nella conferenza stampa congiunta Amministrazione Comunale e ASD VIGOR CATANZARO, l’associazione sportiva è un partner attivo della città… si della città di Catanzaro, della polis..

La ASD VIGOR CATANZARO ha preso in concessione un impianto sportivo abbandonato, vetusto, con tutti gli impianti fuori  uso, “chiuso” al pubblico per ordine dei Vigili del fuoco ( e taroccato come una capienza di 500 posti… questo non lo sa il sig. Serrao)… perché la ASD VIGOR CATANZARO ha lottato per far riaprire al pubblico, 100 spettatori ma autorizzati, ha mendicato un rinnovo di collaudo degli spalti, ha preso in concessione un campo da calcio a 11 omologato, il cui manto è scaduto il 2019.

La ASD VIGOR CATANZARO conosce bene i problemi di Catanzaro, della sua città, e li comprende . Sono i suoi stessi problemi, due anni di pandemia, di chiusura forzata, problemi che sicuramente anche il signor Serrao ha potuto toccare con mano. Sono cose ben note: il signor Serrao sembra voler fare propaganda pro domo? Noi in questi due anni di fermo forzato abbiamo fatto politica attiva, fatti, azioni…

Ecco signor Serrao, potrà chiederne conto e documentazione ovunque: da noi come presso il Comune, o presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo sport, noi ci siamo rimboccati le maniche:

  • Dal 2017 quando siamo entrati a regime nella concessione abbiamo rifatto – e messo a norma- tutti i bagni e gli impianti degli spogliatoi, abbiamo messo l’acqua calda… già non c’era signor Serrao, bimbi, e non solo, molto spartani quelli che usavano l’impianto prima dell’avvento della ASD VIGOR CATANZARO….credo che dovete andare parecchio indietro con la memoria….
  • L’impianto è chiuso?… non possiamo fare altro… abbiamo realizzato il manto in erba naturale del campetto a otto .. i bambini, tanto cari al signor Serrao, ma molto più alla ASD VIGOR CATANZARO, ci creda, alla riapertura hanno così a disposizione un altro capo vero su cui giocare;
  • Nel 2020 è iniziata la pandemia, eppure era necessario sostituite il manto del campo da giuoco a 11, per mantenere l’omologazione, sapete cosa è una omologazione sig. Serrao ? E’  la possibilità di far giocare squadre iscritte è una cosa che il comune di Catanzaro , nel 2008 ha pagato molto molto cara, e che nel 2020, quando tutte le risorse sono state dirottate sull’emergenza, ha rischiato di far decadere per sempre.. ebbene la ASD VIGOR CATANZARO non è stata con le mani in mani, e lo possiamo dire, come tante associazioni della città… non ci sono soldi-siamo andati a cercarli-  ci siamo proposti come partner della città di Catanzaro trovando la disponibilità e la partecipazione di un’amministrazione con a capo il suo sindaco Sergio Abramo, che hanno permesso di fare fattivamente azioni che hanno portato a quel  titolo “città dello sport 2023” di cui tanto va orgoglioso il signor Serrao… Abbiamo fatto investimenti economici dichiarati e  abbiamo  dato supporto, perché tra partner si fa così, alla città di Catanzaro nella redazione del bando sport e salute 2020, e abbiamo ottenuto un finanziamento di 700.000 euro a favore tutti del comune di Catanzaro a fronte del nostro apporto – DETERMINANTE – e un nostro investimento negli anni di 400.000 euro…, ogni risposta a ogni domanda del sig. Serrao è contenuta nei  54 elaborati progettuali del bando approvato per la piena spesa di 700.000 a favore della città di Catanzaro, e non solo dei suoi bimbi, con decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per lo sport, il 13/09/2021..

e ovviamente non ci siamo fermati qui…

Caro Sig Serrao, saremmo felici di invitarla nel nostro centro sportivo per farle visionare di persona lo stato della struttura, dei bagni, dei lavori fatti, dei soldi spesi, e per ultimo ma non meno importante, farle vedere i nostri oltre 200 ragazzi che ogni giorno si divertono e ci gratificano per tutti gli sforzi e sacrifici che tutti noi facciamo.

Questa è la ASD VIGOR CATANZARO Sig. Serrao.. fatti, azioni a favore della polis… se poi questa è politica a noi non riguarda, così come non ci interessa la propaganda…