Quantcast

Assemblea diocesana d’inizio anno dell’Azione Cattolica al seminario Pio X

Presentati i vari cammini annuali dei singoli settori

Più informazioni su

Nella cornice del Seminario “San Pio X” di Catanzaro, nel pomeriggio di ieri, sabato 6 novembre, ha avuto luogo l’Assemblea diocesana d’inizio anno dell’Azione Cattolica. Per di più, l’associazione si è rincontrata, dopo quasi due anni, in presenza e l’emozione dei soci partecipanti, circa una sessantina, si toccava con mano.

Avv. Iolanda Tassone: “dobbiamo camminare insieme nella fede

Nell’introdurre l’evento, con la voce un po’ rotta dall’emozione, il presidente diocesano, Avv. Iolanda Tassone, ha voluto ripercorrere i momenti che hanno preceduto l’Assemblea. Per di più, si è soffermata sul “giro delle parrocchie” che, con sacrificio, ha compiuto la presidenza diocesana, volto a cercare di sensibilizzare i soci alla partecipazione ma anche ad ascoltare le difficoltà che, in questo tempo di pandemia, si sono generate nel portare avanti le attività. Da questi incontri, è emerso che il motore dell’Azione Cattolica non si è arrestato ma ha continuato a battere. Adesso si può ripartire, come detto dal presidente, continuando a “camminare insieme nella fede”.

Il regno di Dio inizia laddove gli uomini si danno da fare per prendere sul serio la parola di Gesù

Dopo essersi ripresentato ai soci nella sua nuova veste di Assistente Unitario, Don Ferdinando Fodaro ha voluto spendere qualche parola sul ruolo che i sacerdoti ricoprono all’interno dell’associazione. Sottolineando come la loro presenza sia di “supporto ai laici, i quali sono i veri protagonisti, per aiutarli percorrere la strada che porta al regno di Dio”. Ed ha aggiunto che “il regno di Dio inizia proprio laddove gli uomini si danno da fare per prendere sul serio la parola di Gesù”.

L’assemblea, in seguito, ha visto la presentazioni dei vari cammini annuali dei singoli settori ed è stato svelato il nuovo look del sito diocesano. L’Assemblea, poi, si è conclusa con la celebrazione, da parta degli assistenti, della Santa Messa nella cappella del Seminario stesso.

Più informazioni su