Quantcast

La Fabbrica dei sogni, la scuola di spettacolo per diversamente abili ospite del ristorante Amici miei

Un momento di svago a dei ragazzi straordinari che, complice la pandemia, nell’ultimo anno hanno avuto poche occasioni per socializzare

Una serata da trascorrere in spensieratezza, tra tante pietanze prelibate preparate con amore e dedizione dallo chef Francesco Mauro in uno dei ristoranti più tipici del centro storico di Catanzaro, “Amici miei”, in Discesa San Rocchello. Protagonisti sono stati i ragazzi e gli amici de “la Fabbrica dei sogni”, la scuola di spettacolo per giovani diversamente abili e non che da anni svolge la sua attività nel capoluogo. L’idea di invitarli è stata proprio di Francesco Mauro e della moglie Francesca Merazzi il quale ha pensato di regalare un momento di svago a dei ragazzi straordinari che, complice la pandemia, nell’ultimo anno hanno avuto poche occasioni per socializzare.

“Sono davvero molto felice di aver potuto organizzare questo evento – racconta a Catanzaroinforma lo chef – perché il cibo è allegria, è condivisione, voglia di stare insieme. Ecco perché, non appena è stato possibile anche grazie all’allentamento della situazione pandemica, ho chiesto ai responsabili dell’associazione di essere ospiti nel mio ristorante”. Ieri sera la proposta si è concretizzata e davanti a un menu da far leccare i baffi, ragazzi e volontari hanno trascorso circa due ore in un clima di grande allegria.

“E’ stato un momento che porterò tra i miei ricordi più cari – conclude Mauro – e certamente non sarà l’ultimo perché credo molto nel ruolo sociale che anche un piccolo imprenditore come me può giocare in una città come la nostra”.
Da parte dei ragazzi un grande grazie per questo momento di festa e la speranza di tornare presto sul palcoscenico per continuare a inseguire quel sogno per il quale l’associazione è nata.