Quantcast

I.C. Casalinuovo, premiati i progetti di gemellaggio internazionale

Conferito, anche, il Quality Label Nazionale

Premiati dall’Unità Nazionale Indire eTwinninig, i sette progetti di gemellaggio internazionale realizzati nell’a.s. 2020/2021 c/o la scuola media dell’I.C. Casalinuovo – Catanzaro Sud. Le Docenti coinvolte sono le prof.sse di inglese Mariangela Catanzaro e Bianca Bordino.

Gli stessi hanno ricevuto il Quality Label Nazionale, secondo il quale i docenti hanno raggiunto un preciso standard di qualità, rispettando i seguenti criteri: collaborazione tra scuole partner, uso delle TIC, innovazione pedagogica, integrazione culturale e risultati e diffusione. Sei di essi hanno ottenuto un ulteriore riconoscimento, il Quality Label Europeo per l’eccellente qualità del lavoro e degli obiettivi conseguiti sui Progetti realizzati. Ciò significa che l’operato dei docenti e degli studenti coinvolti è stato riconosciuto ai massimi livelli internazionali e sarà inserito in un’area speciale del portale europeo all’indirizzo www.etwinning.net

eTwinning, la più grande community didattica europea, attraverso una piattaforma informatica valida e sicura, consente a docenti e studenti di lavorare in progetti interdisciplinari atti ad arricchire l’offerta formativa dei diversi sistemi scolastici, con opportunità di formazione e di riconoscimenti a livello nazionale ed europeo.

Sei Progetti sono stati coordinati dalla prof.ssa di Inglese Mariangela Catanzaro, nello specifico:

PROGETTO: “LET’S WRITE TOGETHER”

Ha interessato alunni delle classi 2°A e due della 2°C ( B N. e L.M.)con Paesi partner della Turchia e Romania. Il Progetto ha avuto come tematiche fondamentali l’empatia, l’accettazione e consapevolezza di sé, il rispetto e l’amore verso il genere umano per vivere in una società migliore e più collaborativa. Gli Studenti, attraverso dei lavori e delle riflessioni mirati hanno ulteriormente sviluppato il loro pensiero critico-analitico giungendo ad una maggiore consapevolezza dei propri limiti e potenzialità. Hanno realizzato in team tre ebook, di alto contenuto socio-pedagogico, vincendo, attraverso dei sondaggi, i titoli e due copertine.

Inoltre, per sensibilizzare sul fenomeno del cyberbullismo e sul pericolo delle frodi on line e per celebrare il “Safer Internet day”è stato realizzato un e-book sulla sicurezza on line.

PROGETTO: “V:I.P. (VALUES IN PRONUNCIATION)

Alunni coinvolti della classe 2°A– Scuole Partner: Turchia, Macedonia del Nord, Spagna, Romania e Azerbagian

Obiettivo principale è stato favorire lo sviluppo della comunicazione in lingua inglese, sia verbale che scritta, con delle attività mirate a valorizzare la pronuncia, lo spelling e ad arricchire il lessico e la struttura morfo-sintattica. Gli alunni hanno lavorato con impegno nel raggiungere gli obiettivi stabiliti, integrando le loro conoscenze linguistiche con quelle informatiche, creando vari lavori digitali ed un e-book con audio ed immagini dal titolo “Elephant and Friends”.

PROGETTO: “MY ENGLISH ADVENTURE”

Hanno partecipato alunni delle classi 1°A e 1°C, collaborando con scuole partner della Turchia, Portogallo, Lituania, Macedonia del Nord, Spagna, Georgia, Ucraina, Serbia, Albania, Grecia e Italia (Catania).

Gli alunni si sono impegnati ed entusiasmati nello svolgere attività e creare lavori multimediali divertenti ed efficaci per l’apprendimento di contenuti trasversali ed innovativi.

Gli stessi, hanno vinto, partecipando ad una competizione con sondaggio, il poster ed il logo del progetto stesso, realizzati con l’applicazione CANVA; hanno creato un ebook con le snapwords, dei giochi on line, un calendario digitale, un video comune in cui hanno assunto il ruolo di reporter per il meteo in ciascuna città.

Sono state trattate tematiche di educazione civica quali il rispetto dell’ambiente ed il cyberbullismo; gli alunni hanno creato degli oggetti con materiali da riciclo, portapenne, portacandele, portafiori, per i quali è stata allestista una mostra virtuale ed un video comune con una canzone dal titolo “Good to be green” dedicata ad un mondo privo di inquinamento, ricco di verde e di vita

PROGETTO: “CORONA IS AFRAID OF US”

Hanno aderito alunni della classe 3°C e D.S. di 2°C con scuole della Turchia e Macedonia del Nord. Il progetto ha avuto come tema principale il Covid che ha stravolto le nostre vite, i nostri equilibri e le nostre abitudini, creando difficoltà e paure sociali. Il titolo viene letto in chiave ironica, poiché si è cercato di smorzare la gravità della pandemia, incoraggiando le persone a reagire e a combattere il virus, a non temerlo, ad affrontarlo, ad impegnarsi nello studio e a raggiungere i vari obiettivi avvalendosi della didattica a distanza e della tecnologia.

Con l’utilizzo di specifici web 2.00 tools, gli alunni hanno realizzato delle attività pertinenti e creato dei lavori, slogan, poster, con l’uso dell’inglese come lingua veicolare, potenziando le quattro abilità richieste. Partendo dal titolo del progetto gli alunni hanno scritto e letto un poema acrostico; è stato creato un ebook sul Corona virus con immagini e frasi specifiche; si è ideata anche una canzone, stile rap, inerente la tematica del Covid. Sono state trattate anche altre tematiche quali la sicurezza on line con il Safer Internet Day e l’eTwinning day.

 

PROGETTO:“(E)ARLY (T)EACHING (W)AYS (I)NVOLVED (N)OVELTY (N)EEDED (I)NNOVATION WITH A (N)EW (G)LANCE” ha ottenuto solo il QL NAZIONALE

Il titolo è un acronimo della parola eTwinning, ha coinvolto Scuole partner della Turchia, Grecia, Croazia, Polonia, Serbia, Romania, Spagna e Portogallo.

PROGETTO: “THE POWER ON YOUR SIDE”

Ha interessato scuole della Turchia, Macedonia del Nord, Armenia, Spagna, Serbia e Romania.

La parola chiave per entrambi i Progetti è la “Tecnologia e l’innovazione digitale, in un’era ed in un periodo storico in cui le risorse multimediali semplificano il vivere quotidiano e l’apprendimento scolastico.

Hanno partecipato alunni della classe II C che attraverso l’uso delle TIC, fondamentali in periodi di didattica a distanza, causa Covid 19, hanno creato dei percorsi didattici e realizzato dei lavori validi sviluppando delle competenze digitali, linguistiche, artistiche e trasversali atte ad arricchire il loro curriculum scolastico confrontandosi con metodologie e culture differenti. Sono stati realizzati giochi interattivi, attività ludiche, lavori singoli, collaborativi e prodotti finali con l’uso di efficaci web 2.00 tools che hanno favorito la fruizione dei contenuti programmati dai vari partner coinvolti, nel rispetto della privacy e delle regole sull’e-safety.

Sono state approfondite tematiche di educazione civica, con obiettivi trasversali, relative al cyberbullismo, alle frodi on line, al rispetto ambientale con la celebrazione del “Safer Internet Day”, “World Water day”, “Children’s day” ed “eTwinning Day”.

 

PROGETTO:-“W.O.W 4 ELT” (World of web 2.0 tools for English language teaching) coordinato dalla prof.ssa di Inglese Bianca Bordino.

Ha aderito la classe 2°B, realizzato in lingua inglese, ha coinvolto Paesi partner: Italia, Turchia, Grecia, Romania, e Ungheria.

Lo spirito europeo del progetto ha consentito agli allievi il confronto continuo con una realtà internazionale e multiculturale, che è una delle finalità del programma eTwinning insieme al miglioramento dell’offerta formativa in un’ottica di innovazione. Attraverso l’uso della piattaforma dedicata, hanno imparato a gestire i forum per lo scambio di idee ed informazioni con altri studenti in lingua inglese.

L’effettivo coinvolgimento degli studenti all’interno del percorso ha portato alla produzione concreta di una serie di ‘learning games’ ed attività collaborative che sono confluite nella realizzazione di un prodotto finale, un e-game book interattivo digitale. Tale materiale, come buona pratica, costituisce una risorsa didattica utilizzabile in tutto l’istituto.

In tutti i Progetti si è data molta importanza alla tutela della privacy, soprattutto dei nostri studenti e degli altri etwinner; gli stessi sono stati sensibilizzati attraverso lavori mirati e webinar all’uso corretto e sicuro del web e sui pericoli che si nascondono in rete; grande rilevanza anche ai temi inerenti il cyberbullismo, le frodi su internet, le fake news. Particolare attenzione è stata anche dedicata al rispetto delle norme contro il Covid 19, dell’ambiente e della società in cui si vive con lavori pertinenti.

Gli alunni hanno lavorato attivamente sul twinspace , intervenendo nelle chatroom, nel forum, con email e webinar, scambiando opinioni ed idee con gli altri etwinner. Positiva è stata la ricaduta di tali attività sul loro curricolo formativo, sul potenziamento delle loro competenze linguistico- tecnologico-artistiche in quanto cittadini europei.

Soddisfatti dei risultati raggiunti e con la consapevolezza di voler contribuire per una scuola sempre più innovativa, inclusiva, digitale e multiculturale, rivolgiamo un particolare ringraziamento al Dirigente Scolastico, la prof.ssa Maria Riccio che ha sostenuto la realizzazione dei Progetti eTwinning, riconoscendone la ricaduta positiva e l’ampliamento dell’offerta formativa, gratificando gli alunni per l’impegno e l’entusiasmo profusi, le loro famiglie che hanno collaborato fattivamente anche a distanza; ai colleghie e ai Partner Stranieri, il cui zelo, professionalità e disponibilità hanno reso possibile il raggiungimento di tale gratificante risultato.