Quantcast

Sindacato polizia Siulp visita nuovi locali polizia stradale di Soverato

Per complimentarsi con i colleghi di quell’Ufficio che hanno continuato a lavorare senza alcuna soluzione di continuità nonostante il periodo di difficoltà generato dal passaggio dalla vecchia all’attuale sede

Una delegazione del Siulp catanzarese, composta dal Segretario Provinciale Gianfranco Morabito e dai colleghi di segreteria Carmelo Lufrano e Emanuele Cazzato, ha visitato i nuovi locali della Polizia Stradale di Soverato per complimentarsi con i colleghi di quell’Ufficio che hanno continuato a lavorare senza alcuna soluzione di continuità nonostante il periodo di difficoltà generato dal passaggio dalla vecchia all’attuale sede, a garanzia della sicurezza per l’intera collettività.

Finalmente possiamo dire che dopo anni di interlocuzioni e rivendicazioni con i vari rappresentanti Istituzionali, Soverato, già perla dello Ionio, si è arricchita di un ulteriore tesoro, ossia la nuova struttura del Distaccamento della Polizia Stradale.

Una Sede territoriale che si occupa della sicurezza stradale in ambito provinciale e che anche per la sua posizione geografica rappresenta un Presidio di legalità per un bacino d’utenza considerevole in un territorio sul quale forte è la presenza della criminalità organizzata.

Siulp Polstrada Soverato

Un ringraziamento in particolare voglio esprimere – dichiara Morabito – al Sindaco di Soverato Ernesto Alecci ed all’intero consiglio comunale, dato che il contributo fornito è risultato determinante sia nelle fasi di individuazione dei nuovi locali sia in quelle relative ai lavori di ammodernamento della struttura, riuscendo, in tal modo, a migliorare considerevolmente le condizioni lavorative degli operatori della Polizia Stradale di Soverato.

Un plauso vogliamo esprimerlo anche alla Dottoressa Naso ed al Dottor Lombardo, rispettivamente dirigente del Compartimento e della Sezione di Polizia Stradale catanzarese, poiché sono riusciti a garantire quel lavoro di “squadra” che rende possibile il perseguimento di simili obiettivi.

Non può mancare anche la giusta riconoscenza per i settori tecnici della Polizia di Stato, Zona TLC ed Ufficio Tecnico Logistico di Catanzaro, che con competenza e professionalità hanno garantito l’esecuzione dei lavori di specifica competenza avvalendosi del prezioso contributo fornito dal Comandante del Distaccamento, Sost. Comm. Leonardo Nosdeo.

L’unica nota stonata – conclude Morabito – è rappresentata dalle scelte Dipartimentali che non tengono conto della grave carenza di personale dell’Ufficio che, rispetto alle previsioni organiche, registra una mancanza di 4 sottufficiali e 8 agenti.
Proprio in ragione di ciò è necessario che l’impegno venga ora focalizzato su tale ultimo profilo perché in un simile territorio è indispensabile una maggiore presenza della Polizia di Stato per alzare gli standard di efficienza, controllo e sicurezza che la cittadinanza richiede sempre con più forza