Quantcast

Rifiuti Catanzaro: operai non ritirano numerosi sacchi neri

L'amministrazione Comunale ricorda che è vietato conferire plastica o carta, piccoli elettrodomestici Raee e qualsiasi rifiuto ingombrante

Nella giornata di ieri, come ogni martedì, gli addetti della Sieco hanno provveduto a ritirare i rifiuti non differenziati (secco residuo) delle utenze domestiche e non domestiche. Come già comunicato lo scorso 3 novembre, gli operai non hanno ritirato i rifiuti contenuti in sacchi neri non trasparenti applicandovi l’adesivo “rifiuto non conforme” a causa dell’impossibilità di verificarne il contenuto. Si tratta, comunque, di una procedura avviata fin dall’inizio del servizio di raccolta differenziata porta a porta.

Amministrazione comunale e Sieco, consapevoli del disagio cui vanno incontro anche i cittadini che rispettano le modalità di conferimento, rinnovano l’invito a eseguire nel modo più corretto possibile e ricordano che nel secco residuo vanno gettati solo i rifiuti non differenziabili, quindi è vietato inserire all’interno dei sacchetti plastica o carta, piccoli elettrodomestici Raee e qualsiasi rifiuto ingombrante.

Si ribadisce, inoltre, che gli ingombranti o i piccoli elettrodomestici possono essere smaltiti nel Centro comunale di raccolta in viale Magna Graecia o ritirati a domicilio, su prenotazione, contattando il numero verde 800 862986.
Per continuare a eseguire una corretta raccolta differenziata, e rispettare l’ambiente e le buone pratiche ormai condivise dalla maggioranza dei cittadini, è importante seguire queste semplici regole. Con un po’ di attenzione in più, si elimineranno progressivamente i disagi.