Quantcast

Prefettura Catanzaro approva nuovo piano intervento coordinato ricerca persone scomparse

Questa mattina il tavolo tecnico. Ecco cosa prevede

Più informazioni su

    Il Prefetto di Catanzaro Maria Teresa Cucinotta ha presieduto stamane un tavolo tecnico nel corso del quale è stato condiviso ed approvato il nuovo “Piano provinciale di intervento coordinato per la ricerca delle persone scomparse”.

    Alla riunione hanno preso parte i vertici delle Forze di polizia unitamente alle “Specialità” dei Corpi, dei Vigili del fuoco, della Protezione civile regionale, della Capitaneria di porto di Crotone e Vibo Valentia, del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria e del Comitato provinciale Croce Rossa, tutte componenti attive a vario titolo coinvolte nelle complesse attività finalizzate alle operazioni di rintraccio della persona scomparsa.

    Il nuovo documento di pianificazione, che riprende l’impianto della precedente edizione, rinnova ed incrementa la prontezza operativa e la capacità di risposta degli attori sul territorio, richiamando le strategie di intervento e ie risorse umane e strumentali a disposizione.

    Il nuovo Piano è stato aggiornato con le recenti indicazioni del Commissario Straordinario de! Governo per le persone scomparse e ha recepito le buone prassi maturate negli ultimi anni sul territorio, concentrandosi sulla circolarità informativa, sulla tempestività degli interventi e sulla flessibilità delle procedure, in grado di adattarsi alle caratteristiche deila persona scomparsa e allo scenario di riferimento.

    Tra le novità introdotte, la compilazione, da parte dell’operatore di polizia che riceve la denuncia di scomparsa, della scheda contenente un dettagliato profilo sugli spostamenti ed abitudini della persona scomparsa; la possibilità di coinvolgere, nelle operazioni di ricerca in zona non antropizzata, le componenti specialistiche della Guardia di Finanza; l’utilizzazione del supporto tecnologico denominato Copernicus; la pubblicazione delle foto dei minori scomparsi sul sito https://globaimissingkids.org. e per i minori di anni 10 sui circuiti ATM.

    Il nuovo Piano Provinciale di ricerca vuole essere, quindi, una risposta concreta ed efficace rispetto ad un fenomeno che necessita della massima attenzione e sinergia tra tutti gli enti coinvolti.

    Più informazioni su