Quantcast

Catanzaro, ritorna in presenza il Joint Meeting in Pediatria e Medicina dell’Adolescenza

Il convegno si terrà dal 2 al 4 dicembre alla Sala Convegni del Seminario San Pio X. E' gratuito ed è prevista la partecipazione di 100 Figure Professionali

Ritorna in presenza il Joint Meeting in Pediatria e Medicina dell’Adolescenza, importante occasione di confronto sulle principali problematiche mediche che si riferiscono all’età pediatrica e adolescenziale che nel corso degli anni ha fatto della Calabria in un punto di riferimento scientifico nell’area del Mediterraneo.

L’appuntamento con l’Undicesima edizione del congresso organizzato dall’associazione ACSA&STE Onlus, presieduta dal dottor Giuseppe Raiola (Direttore di Unità Operativa U.O.C. Pediatria, dell’Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro) è per giovedì 2, venerdì 3 e sabato 4 dicembre nella sala Convegni del Seminario San Pio X di Catanzaro.

Il “Joint Meeting” sarà preceduto – giovedì 1 dicembre alle ore 16 sempre nella Sala Convegni del Seminario San Pio X – da un evento accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Catanzaro sul tema “Dal disagio alla violenza: l’involuzione sociale nell’era dell’esistenza virtuale”. Si parlerà di profili psicologici e risvolti giuridici legati a cyber bullismo, cyberstalking, revenge porn, sextortion e challenge mortali,

In apertura – il 2 dicembre alle 8.45- si terrà il workshop “La Pediatria pratica”; verranno affrontate tematiche comuni ai pediatri, con l’obiettivo di chiarire punti di forza e dubbi nella gestione del piccolo paziente. Sempre il 2 dicembre, alle 14.30 è prevista la Cerimonia di apertura e la Presentazione del Joint Meeting da parte del Presidente del Congresso, il dottor Giuseppe Raiola, e i Saluti dei presidenti delle Associazioni Scientifiche. Dopo la lettura in plenaria sul tema “Cosa resterà… del COVID 19” è prevista la consegna della Settima edizione del premio: “Il Vento del Rinnovamento e della Solidarietà”.

Il convegno sarà impreziosito da alcune letture magistrali di particolare interesse “socio-sanitario” e relazioni che, certamente, potranno essere validi strumenti di supporto nella pratica clinica quotidiana nei vari campi (Endocrinologia, Diabetologia, Oncoematologia, Neurologia, Gastroenterologia e Nutrizione, Reumatologia, Allergologia e Chirurgia pediatrica). Le altre sessioni continueranno il 3 e 4 dicembre, a partire dalle 8.30. I lavori si concluderanno sabato 4 dicembre alle 13.40 con la cerimonia di chiusura.
La segreteria organizzativa del Congresso è gestita dall’agenzia “Present & Future”.

“A seguito della pandemia da COVID-19, per circa due lunghi anni abbiamo interrotto tutti i contatti sociali e l’attività scientifica in presenza – spiega il dottor Giuseppe Raiola -. Oggi ripartiamo con grande entusiasmo e voglia di confronto, al fine di migliorare aspetti preventivi e cure per i nostri pazienti. Vogliamo incontrarci e raccontarci all’insegna della socialità, andando oltre la condivisione della attività scientifica: ad incrociarsi saranno anche le nostre esperienze di vita, oltre che quelle professionali, che in questa lunga parentesi non ancora conclusa ci hanno ‘riassettato’ nel contesto sociale. L’evento scientifico – continua Raiola – ha come obiettivo di permettere la divulgazione di diversi aspetti della pratica pediatrica e adolescentologica, grazie anche alla presenza di noti studiosi sia a livello nazionale che internazionale. Tutto questo con l’obiettivo di rafforzare o acquisire nuovo competenze tecnico-professionali sempre più ampie e dettate dalle più recenti evidenze della letteratura”.
In apertura si terrà il workshop “La Pediatria pratica”; verranno affrontate tematiche comuni ai pediatri, con l’obiettivo di chiarire punti di forza e dubbi nella gestione del piccolo paziente.

Il Convegno è gratuito ed è prevista la partecipazione di 100 Figure Professionali. Per iscriversi bisogna contattare la Segreteria Organizzativa Present & Future al n. 0961-744565 o tramite mail: daniela@presentfuture.it.