Quantcast

I ragazzi dell’associazione Alveare dallo chef Francesco Mauro

I ragazzi diversamente abili dell’associazione “L’Alveare” hanno trascorso, nelle sale del ristorante “Amici miei” di Catanzaro, una magnifica serata

Lo aveva detto, lo chef Francesco Mauro, che l’ospitata, nel suo ristorante, dei ragazzi della “Fabrica dei sogni” non sarebbe stata un episodio sporadico. E così, qualche giorno fa, anche i ragazzi diversamente abili dell’associazione “L’Alveare” hanno trascorso, nelle sale del ristorante “Amici miei” di Catanzaro, una magnifica serata.

Denominatore comune, tra le tante pietanze prelibate preparate dallo chef, l’allegria e la spensieratezza. Un momento di svago per questi giovani straordinari e per i volontari che li seguono, grazie alla sensibilità di Francesco Mauro e della moglie Francesca Merazzi i quali credono molto nel ruolo sociale che un imprenditore, anche piccolo, deve svolgere nella comunità in cui opera. Alla fine della serata il grazie sentito da parte di tutti i ragazzi che hanno gradito l’invito e, soprattutto, la squisita cena.