Quantcast

Presentate le liste: centrosinistra compatto, centrodestra diviso in cinque

Tutto come nelle previsioni della vigilia. Si vota domenica 18 dicembre

Più informazioni su

Sono state presentate questa mattina, in leggero anticipo rispetto alla chiusura fissata a mezzogiorno. Le liste per il rinnovo del Consiglio provinciale di Catanzaro. Si voterà a Palazzo di Vetro domenica 18 dicembre. Come era stato anticipato, mentre il centrosinistra ha compiuto un notevole lavoro di sintesi anche rispetto alla due liste previste in precedenza, il centrodestra si presenterà al voto diviso in cinque tronconi, corrispondenti grosso modo ai partiti più radicati sul territorio con l’innesto di alcuni maggiorenti che cercano ricovero rassicurante più o meno provvisorio oppure in disaccordo con il partito di appartenenza, anche in questo caso provvisorio o permanente.

La lista Progressisti per la Provincia di Catanzaro, è proprio quella presentata dal centrosinistra, e in particolare da Marziale Battaglia, consigliere provinciale uscente che si è molto adoperato nel lavoro di proposta e ricucitura, e da Domenico Giampà, sindaco di S. Pietro a Maida. Una sola lista, quindi, ma molto rappresentativa in fasce tricolori. Molti infatti i sindaci presenti, tra cui i primi cittadini di Gimigliano Laura Moschella capolista, di Cortale Francesco Scalfaro, di Cropani Raffaele Mercurio, di Maida Salvatore Paone, di Gasperina Gregorio Gallello, più altri esponenti di rilevo perché noti al grosso pubblico provinciale per passate esperienze, quali il consigliere di Girifalco Mario Deonofrio o di Stalettì Pantaleone Narciso. Completano la dozzina di aspiranti Mario Barbieri assessore al Comune di Torre di Ruggiero, Lucia Cittadino consigliere a Lamezia Terme, Lucia Minerva consigliera a Centrache, Angela Colosimo consigliera a Soveria Mannelli, e Giuseppina Ruffo assessore a Cropani. Lista rispettosa necessariamente delle quote di genere, ma anche attenta a una equanime rappresentatività del territorio provinciale.

Molto più frantumato il fronte del centrodestra. Cinque le liste d’area, indice di una competizione interpartitica frutto della ruggine residuata dalle elezioni regionali, nelle quali, nonostante la vittoria, molte sono stati gli attriti e le incomprensioni anche all’interno delle singole liste.

La lista denominata Noi in Provincia è da rapportare a Forza Italia cotè Giuseppe Mangialavori, più l’apporto di Marco Polimeni con Catanzaro da Vivere e dell’Udc con Sergio Costanzo. Sette i candidati in lista, in rigoroso ordine alfabetico. Sono: Maria Rosa Aiello assessore a Martirano Lombardo, Sergio Costanzo consigliere a Catanzaro, Elisabetta Ferraina consigliera a Girifalco, Davide Fulginiti assessore a Sellia Marina, Davide Mastroianni consigliere a Lamezia Terme, Paolo Mattia assessore a Montauro, Annamaria Pirilli consigliera a San Floro.

La lista La Provincia ci Lega, come dice il nome è di derivazione leghista. Sei candidati, anche qui in ordine alfabetico. Sono: Santina Colao, consigliera a Soveria Simeri, Antonietta Folino consigliera a Sellia, Mario Mormile consigliere a Falerna, Salvatore Sinopoli sindaco di Gagliato, Francesco Trunzo assessore a San Mango D’Aquino, Marisa Viglianisi consigliera a Montauro.

La lista Venti da Sud, fa riferimento ad Antonio Montuoro e, quindi, a Fratelli d’Italia. Dodici i nomi in lista: Nancy Aranzalez Quiroz consigliera ad Amato, Nicola Azzarito Cannella consigliere a Curinga, Donato Savio sindaco di Chiaravalle, Pietro Fazio Pietro sindaco di Feroleto Antico, Francesca Fodaro consigliera a Borgia, Francesco Fragomele consigliere a Stalettì, Luigi Guzzo consigliere a Tiriolo, Delia Ielapi consigliera a Girifalco, Salvatore Loccisano consigliere a Cropani, Rosaria Giuseppina Rizzo consigliera a Chiaravalle, Annalisa Spinelli  consigliera a Lamezia Terme, Serafino Gallo consigliere a San Mango D’Aquino).

La lista Centrodestra per la Provincia è stata formata su input e ispirazione di Domenico Tallini, coordinatore provinciale di Forza Italia. Otto i candidati: Baldassarre Arena consigliere di Davoli, Alessandro Falvo sindaco di Cicala, Sergio Ibisco consigliere a Falerna, Alba Maria Miriello vicesindaco di Cicala, Paolo Poerio consigliere a Petronà, Sara Scalise consigliera a Sorbo San Basile, Annamaria Scicchitano consigliera a Davoli, Sabrina Talarico.

La lista Coraggio Provincia di Catanzaro fa riferimento al presidente uscente Sergio Abramo. E’ composta da sei candidati: Domenico D’Agostino consigliere a Pentone, Fernando Sinopoli sindaco di Centrache, Domenico Paone consigliere a Tiriolo, Angela Valentina Isabella consigliera a Martirano Lombardo, Rosetta Rigillo consigliera a Centrache, Maria Grazia Casalinuovo consigliera a Centrache.

Più informazioni su