Quantcast

Catanzaro, Camera penale “A. Cantafora”, incontro su legalità al liceo Classico

L'incontro si terrà il 18 dicembre alle ore 11.00 con alcuni studenti dell'ultimo anno ed è il primo di una serie prevista in vari Istituti

In data 18 dicembre alle ore 11.00, si terrà presso il Liceo Classico “Pasquale Galluppi” di Catanzaro un incontro tra la Camera Penale territoriale “A. Cantafora” ed alcuni studenti delle classi dell’ultimo anno.
Si tratta del primo di una serie di eventi previsti dalla Camera Penale catanzarese in vari Istituti scolastici superiori di Catanzaro e Provincia, allo scopo di sensibilizzare gli alunni (preferibilmente delle quarte e quinte classi) sui temi della legalità e del giusto processo, letti alla luce dei principi della nostra Carta Costituzionale.

Tale iniziativa si colloca nell’ambito di un Protocollo d’Intesa siglato tra l’Unione Italiana delle Camere Penali e il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, al fine di “agevolare la conoscenza degli studenti sulla conformazione del sistema costituzionale”.
L’evento, organizzato insieme alla Dirigente Scolastica Elena De Filippis ed ai Referenti per l’Area Giuridica, Gianluca Scalise e Pompea Zampetti, sarà preceduto da un indirizzo di saluto del Presidente della Camera Penale territoriale Valerio Murgano e vedrà la partecipazione di Maria Teresa Santoro del Foro di Palmi e Salvatore Sacco Faragò del Foro di Catanzaro, in qualità, rispettivamente, di Responsabili regionale e locale per l’attuazione del suddetto protocollo.

Mai come in questo periodo storico, la Camera Penale catanzarese ritiene indispensabile avvicinare le nuove generazioni per discutere con loro in tema di diritti fondamentali dei cittadini e per aiutarle a comprendere meglio un mondo, quello della giustizia, spesso dipinto dai media superficialmente e semplicisticamente solo in ottica accusatoria, riportando, quindi, al centro dell’attenzione le garanzie fondamentali della nostra Costituzione.